Pappa alle zucchine e tacchino

Nonostante quello che credessi, Alessandro ha avuto un po’ di problemi con lo svezzamento. Quando era più piccolo non pensavo succedesse perché per necessità ha dovuto bere il latte artificiale per qualche giorno e l’ha fatto senza problemi, poi quando non c’ero prendeva il biberon con il mio latte senza lamentarsi … quindi pensavo che fosse molto “versatile”, eppure tutto questo non significava niente.

Infatti da quando aveva 6 mesi (ora ne ha 8) abbiamo provato con le pappe, ma nulla. Si, qualche giorno qualche cucchiaino, altre volte serrava le labbra e si girava dall’altra parte, altre volte ne mangiava anche metà … e noi continuavamo a preparare la pappa, senza mai sforzarlo a mangiarla, solo se voleva … ma per 2 genitori ogni tanto la situazione è un po’ stressante! Poi quando tutti ti dicono… il mio ne mangia 2 piatti pieni, il mio ne vuole tanta…il mio ne mangia 10kg!!!! …va bè… IL MIO E’ UN APPASSIONATO DEL LATTE DI MAMMA!!! E questo un po’ mi fa anche tenerezza, perché è davvero speciale il legame dell’allattamento.

Bè, comunque è successo che da qualche settimana Alessandro non ha sempre voglia di mangiare dal seno, ma la pappa col brodo vegetale proprio non la regge, allora dopo aver chiesto il consiglio del pediatra abbiamo iniziato con le vellutate ed ha funzionato! MANGIA LA PAPPA!! Ecco qui di seguito la ricetta della prima pappa che gli è piaciuta, ed ha finito … voracemente!

PAPPA ALLE ZUCCHINE

1 zucchina

200 ml di acqua di cottura

40 gr di omogeneizzato tacchino (o 10 gr di liofilizzato)

30 gr di crema multicereali (o di riso, o mais e tapioca, o semolino)

1 cucchiaino di grana

1 cucchiaino d’olio

Cuocere la zucchina a vapore per circa 20 minuti (se utilizzate un cuocipappa seguite il tempo di cottura dello stesso), a cottura ultimata unire 200 ml di acqua di cottura, l’omogeneizzato, la crema multicereali, olio e grana. Frullare /omogeneizzare il tutto! Et Voilà!

Buon appetito!!!

foto (1)ok

Advertisements

5 pensieri su “Pappa alle zucchine e tacchino

  1. hai provato con l’autosvezzamento? può darsi semplicemente che lui non fosse pronto a mangiare cose diverse dal altte, o che non gli piaccia la pappa molle… i gusti son gusti! prova a cercarlo su fb!

      • io ho iniziato lo svezzamento tradizionale a 5 mesi con la frutta e a sei con le pappine classiche del brodo con la verdura/separa/frulla/aggiungi omogeneizzati ecc. una menata. poi ho preso confidenza con le cose fatte da me, poi ho letto dell’autosvezzameto e piano piano siamo passati da uno all’altro! il senso di quest acosa è: 1) lascia mangiare da solo tuo figlio, anche se si sporca gioca e impara il cibo 2) lascia che mangi cose da grandi: i bambini hanno un ottima tecnica contro lo strozzamento (e nel caso si può imparare la manovra di disistruzione) 3) lascia che tuo figlio mangi quanto vuole: i bambini non si lasciano morire di fame 4) mangiate tutti insieme e le stesse cose e divertitevi a tavola! 😀 l’unica pecca è dover pulire ttutto dopo pranzo. e con tutto intendo TUTTA LA CUCINA. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...