Beauty routine – Scrub

Con l’arrivo dell’estate, e i vestiti che ci scoprono di più è più naturale prendersi cura del proprio corpo, anche se lo si dovrebbe fare durante tutto l’anno.

Io, che sono un po’ pigra da questo punto di vista, cerco di prendermi cura di me stessa anche in inverno ma è durante l’estate che tendo a utilizzare più regolarmente lo scrub sotto la doccia.

Lo utilizzo in media 1/2 volte a settimana alternando i due tipi di scrub che ora ho in casa e di cui vi parlo di seguito.

Il primo, il mio preferito in assoluto, è di Lush e si chiama cantando sotto la pioggia. Sono sicura che ne avrete già sentito parlare perchè è abbastanza diffuso.

E’ un panetto da passare sul corpo che idrata e allo stesso tempo pratica un massaggio esfoliante. La grana non è troppo sottile e svolge in modo ottimo il suo lavoro. Gli ingredienti sono burro di mandorle, essenza di rose e sandalo. Essendo di Lush possiamo dare per certo che l’inci di cantando sotto la pioggia è green.

Io mi ci trovo benissimo, con lo stesso prodotto ottengo esfoliazione e idratazione, non potrei chiedere di più! In aggiunta la forma a panetto è molto più semplice e immediata da utilizzare.

IMG_9041

Lo scrub che altreno a questo l’ho acquistato da Tigotà ed è un prodotto del loro marchio Quand’è. L’ho comprato perchè in quel momento non avevo tempo di passare da Lush ma volevo iniziare il trattamento di esfoliazione.

Devo dire la verità, ne sono rimasta abbastanza delusa perchè la formulazione contiene dei microgranuli davvero troppo piccoli per esfoliare, parlo per il mio gusto personale.

Ho provato poi a utilizzarlo in combinazione con un guanto esfoliante in fibra naturale e così va decisamente meglio, l’effetto scrub si sente davvero.

IMG_9042

Non credo riacquisterò lo scrub di Tigotà dato lo scarso effetto in quanto il guanto esfoliante può essere utilizzato anche da solo o con un semplice bagnoschiuma.

In passato ho provato anche gli scrub di Perlier, davvero ottimi e con buonissime profumazioni, ma è possibile anche fare scrub casalinghi, se si ha tempo, che danno ottimi risultati. Una ricettina la trovate in questo post, all’epoca lo avevo preparato e confezionato per fare dei piccoli pensierini a Natale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...