DIY di San Valentino

San Valentino si avvicina e curiosando qua e la ho trovato due DIY troppo carini che vorrei condividere con voi.

Non ritengo questa festa molto importante, a dire la verità io e il mio compagno non ci facciamo troppo caso, ma è una buona occasione per ricordare al nostro amato quanto ci teniamo a lui!

Il primo DIY è una decorazione di cuori tridimensionale che ho scovato sul blog How About Orange, il blog di Jessica Jones, grafica di professione.

cuore 1Non sono bellissimi questi cuori? Sono semplici da realizzare ma d’effetto. Come dice Jessica possono essere utilizzati anche per decorare i pacchetti e possono avere moltissimi altri utilizzi. Vi rimando al suo blog per il semplicissimo tutorial e il template da scaricare da cui ritagliare i cuori.

L’altro progettino è culinario, si tratta di una torta sempre a forma di cuore (e come potrebbe non esserlo?!) che mi ha colpito per la semplicità e raffinatezza. La ricetta che ho trovato è davvero triste ed è fatto utilizzando prodotti già pronti che in Italia non sono così facilmente reperibili.

Vi consiglio di fare una semplice torta al cacao, oppure se non siete amanti della cucina comprate una busta di impasto pronto da infornare, e realizzare la glassa utilizzando un colorante rosa e delle codette per decorare i bordi. Come glassa potrete utilizzare anche della semplice panna montata.

mrft

Buon lavoro!

 

Photo source: Pinterest

Annunci

Si ricomincia

Ed eccomi tornata, le vacanze sono già finite da qualche tempo e quasi mi sono già dimenticata quanto sia bello avere più tempo da trascorrere con la propria famiglia.

E’ strano pensare quanto una coppia che lavora 8 h al giorno (come la maggior parte di noi) poi alla fine non abbia così tanto tempo da trascorrere insieme durante la settimana.

In ogni caso le vacanze sono andate benissimo, è emozionante trascorrere il Natale con un duenne, si rivivono sentimenti da tempo dimenticati. La gioia di trovarsi i regali sotto l’albero la mattina del 25 e lo stupore di aprirli tutti quanti per poi avere dei giochi nuovi con cui trascorrere le giornate di tranquillità e famiglia che il Natale ci regala.

Oltre ai regali finalemente Alessandro ha potuto godersi un po’ di neve (poca) durante i giorni che abbiamo trascorso in montagna, a dire il vero pensavamo gli piacesse di più!

Poi c’è stato anche il suo compleanno, non ci credo abbia già due anni! Abbiamo fatto una piccola festicciola in famiglia in attesa di quella con gli amici sia piccoli che grandi!

Spero che anche a voi le vacanze abbiano restituito un po’ di energie e che le abbiate trascorse con le persone che più amate! Io vi lascio qualche foto delle mie.

IMG_6822

Natale si avvicina

Natale si sta avvicinando, è tempo degli ultimi preparativi e per qualcuno anche degli ultimi regali.

Per qualche tempo non scriverò sul blog, mi godrò i miei giorni di vacanza con la mia famiglia. Auguro a tutti un felice Natale da trascorrere in compagnia delle persone che si amano, che è il più bel regalo in assoluto!

Lo so, la foto qui sotto non è Natalizia ma è lo spettacolo che ci ha regalato la nebbia questa mattina, surreale vero?

Buon Natale!!

IMG_6787

5 cose da fare a Milano con i bambini

Eccomi qui, reduce da una bellissima serata a Milano, oggi vi parlo di questa città ripubblicando il post che ho scritto per Picci Blog, 5 cose da fare a Milano con i bambini!

01_copertina

Milano, Milano, quanto mi piace questa città? Non ci vivo ma la raggiungo in mezz’ora con l’auto e nel weekend alla fine mi ci ritrovo sempre.

Milano è rinomata per la moda, il design, gli eventi, le feste e gli aperitivi. In effetti la città è piena di tutto ciò ed i suddetti sono gli stessi motivi per cui la frequentavo prima di avere Alessandro, non che ora non mi interessino più ma un bambino mi ha dato la possibilità di scoprire quante opportunità questa città riserva anche ai più piccoli.

Non esistono solo le vie dello shopping e il duomo, ci sono l’affascinante Brera, la scintillante piazza Gae Aulenti con Corso Como e corso Garibaldi. Ci sono i Navigli, il riscoperto quartiere Isola e la rinnovata zona Sant’Ambrogio.

Ecco quindi 5 cose che ho amato fare con la mia famiglia e che secondo me non potete mancare una volta arrivati nel capoluogo lombardo.

Come prima cosa SALTIAMO IN SELLA, Milano ha moltissime postazioni gestite da ATM (azienda di trasporti milanesi) dove è possibile noleggiare una bicicletta a prezzi contenuti, il bello è che la si può prendere e lasciare in posti diversi. Noi di solito partiamo con una bicicletta nostra a cui agganciare il seggiolino e una a noleggio.

Quindi ecco il nostro percorso: partendo da Porta Romana ci dirigiamo verso il Duomo passando da Piazza San Babila zona ricchissima dei più comuni negozi per lo shopping a cui sono sicura non mancherete di dare un’occhiata, costeggiamo il Duomo dal lato di Palazzo Reale evitando la folla che riempie generalmente quelle vie così centrali, ci dirigiamo quindi alla Torre Velasca a poche pedalate dalla celeberrima Piazza Duomo. Imbocchiamo Via Dante che si dirige verso il castello Sforzesco e verso la sua bellissima fontana, attraversiamo il Castello in bicicletta e il parco Sempione, un’area verde che non ti aspetti al centro di una città, fino all’Arena Civica. Da qui raggiungiamo Corso Garibaldi fino ad arrivare in piazza Gae Aulenti magnifica tra i nuovi grattacieli, ritorniamo verso il punto di partenza attraversando i giardini pubblici Indro Montanelli dove magari fermarsi ad ammirare la natura riprendendo fiato.

02_bicicletta

Il MUSEO DELLA SCIENZA E DELLA TECNICA LEONARDO DA VINCI ospita moltissimi mezzi di trasporto dalle dimensioni impressionanti, e sono proprio questi ad aver attirato l’attenzione del mio bimbo che inaspettatamente ne è rimasto molto affascinato. Troverete il sottomarino Enrico Toti, locomotori d’epoca, navi da crociera, galeoni e aerei. L’intero museo è davvero esteso e con un bimbo non basta una giornata per vederlo volendo prendere la visita con molta calma. Ogni Ottobre ospita anche una bellissima manifestazione per bambini (anche piccolissimi) chiamata Uovokids dove divertirsi in laboratori di musica e arte o semplicemente giocare in tutta libertà.

Il museo è fornito da diverse aree ristoro con seggioloni e un’area cambio e allattamento.

03_museo_scienza_tecnica

Vi è salita un po’ di fame? Passate da CASCINA CUCCAGNA! In via Cuccagna 2/4 troverete una delle più antiche cascine di Milano che resiste in zona Porta Romana dal 1695. Prima cascina rurale, oggi spazio polifunzionale con cucina e bar (che hanno dei menù appositi per i più piccoli) e con una serie di altri servizi come laboratori, incontri e attività. Potrete prendere un po’ di sole nel giardino in estate o rifugiarvi al suo interno per ripararvi dal freddo in inverno!

04_cascina_cuccagna

Restiamo in mezzo alla natura e trasferiamoci in zona Portello, al nuovissimo PARCO VITTORIA, progetto di riqualificazione della suddetta area.

Un parco dove troverete giochi per i più piccoli, un laghetto e una montagna da risalire. Un parco dai volumi strani e dalle geometrie inaspettate. Visto dall’alto è spettacolare e fa pensare a un insieme di bellissime sculture naturali.

05_parco_vittoria

Per una merenda invece uno dei miei posti preferiti e kids friendly è OPEN (Viale Montenero, 6). Uno spazio dall’arredamento moderno, un bar e una libreria al tempo stesso. Ci si puo’ rilassare su enormi divani oppure stare ai tavoli. I genitori possono gustarsi la loro merenda mentre i più piccoli si divertono nello spazio a loro dedicato, pieno di libri da consultare e giochini.

06_open_milano

Spero che i luoghi descritti incanteranno anche voi, come succede a me. Se siete degli amanti della bicicletta potrete riunire tutte queste destinazioni nel vostro percorso!

 

 

Weekend in 5 foto

Eccomi ritornata con le foto del weekend. Piovoso come sta succedendo da un po’!

Dato il clima ovviamente si tende a stare più in casa e al chiuso e quindi noi questo sabato abbiamo approfittato per fare i primi acquisti per Natale, abbiamo preso qualche giochino per Alessandro da parte di Babbo Natale ovviamente! Continueremo poi il nostro shopping online. Ogni anno in famiglia ci affidiamo sempre più a quel canale. Io odio andare ad acquistare regali poco tempo prima di Natale e con un sacco di gente che ti permette a malapena di guardare quello che compri.

Domenica invece abbiamo ripulito il garage che era ancora un po’ intasato dagli scatoloni del trasloco (evito le foto) ed abbiamo terminato la giornata con una cena con i nonni, nella quale Alessandro si è cimentato prima come meccanico e poi come dinosauro!

Anche se è presto, quest’anno più che mai, non vedo l’ora che arrivi il Natale per le emozioni che ci regalerà Alessandro nello spacchettare i regali!

IMG_6401IMG_6408IMG_6412IMG_6406IMG_6405

 

Le cose a cui non rinuncio

Le mie giornate lavorative sono davvero molto piene, non ho tantissimo tempo libero (cosa comune a tutte le mamme credo) e sempre un sacco da fare tra casa, ufficio e gestione piccolo mostro (mio figlio Alessandro). Tuttavia ci sono alcune cose a cui non rinuncerei mai, che mi fanno felice e mi aiutano a trascorrere le mie giornate nella maniera più positiva possibile.

Alcune di queste non vedo l’ora di viverle, altre non vorrei mai farle per pigrizia ma poi ne sono felice, alcune sono più materiali, altre più astratte! Siete curiosi?

INIZIARE LA MIA GIORNATA CON DEI BISCOTTI

Non potrei mai rinunciare alla colazione, non sempre posso farla a casa perché mi voglio godere il sonno quanto più possibile quindi non mi resta mai tempo per la colazione ma appena arrivata in ufficio mi prendo un caffè e mangio qualche biscotto, per me sono una droga!

foto 5

VEDERE MIO FIGLIO IN PAUSA PRANZO

Sono fortunata, Alessandro sta con la nonna e quindi appena smetto di lavorare in pausa pranzo vado da lui e me lo godo per quell’ora e mezza di stop lavorativo. E’ stancante ma quando non lo posso vedere mi manca, si, davvero!

foto 3

ANDARE IN PALESTA IL LUNEDI’

Dopo un anno e mezzo di fermo ho deciso di ritornare in palestra, anche se meno volte rispetto a prima. Lo faccio per me, per prendermi un momento mio e per stare meglio con me stessa. Questa è una di quelle cose che quando ci penso non vorrei fare ma di cui sono felice. In realtà vorrei aumentare la frequenza ma per ora non voglio perdere altre pause pranzo con il mio pulcino e sottrarre ore al tempo che posso passare con la mia famiglia dopo il lavoro. Come mai il lunedì? E’ la giornata in cui c’è meno gente!

Picfx

GIOCARE CON L’ACQUA NELLA DOCCIA

Si, lo so, ho 29 anni ma lo faccio ancora…ora che c’è Alessandro sono un po’ regredita! Dopo il lavoro mi piace entrare nella doccia col mio piccolo, lavarlo ovviamente e giocare a spruzzarci. L’ho eletto detentore ufficiale del doccino mentre la mamma si lava i capelli!

foto 2

ANDARE AL LAGO DOPO CENA

Ora che è estate è bellissimo uscire tutti insieme dopo cena, prima che il piccolo vada a dormire. Siamo fortunati ad avere il lago sotto casa quindi trascorriamo un oretta o più al parco giochi sulla riva oppure ci divertiamo a guardare gli animali. A giornate alterne io ed il mio ragazzo ne approfittiamo per fare jogging mentre Alessandro gioca!

foto 4

Mi piacerebbe dire che una volta che il piccolo si addormenta io ed il mio compagno trascorriamo del tempo a rilassarci insieme ma questa per noi è cosa rara, non so voi ma abbiamo sempre da fare, sistemare, dare vita a qualche piccolo progettino. Ma ogni tanto, con un bicchiere pieno e qualche candelina ci godiamo sul terrazzo il nostro lago e l’aria fresca che solo alcune serate estive sanno regalare. Non rinuncerei mai a questo momento tutto per noi, e nemmeno a quelle chiacchere a letto prima di chiudere gli occhi per ricominciare un’altra giornata.

foto 1