Buonanotte piccolino

Per un certo periodo di tempo ho pensato che solo mio figlio alle 23.30 fosse impegnato a saltare sul letto mentre sua madre faticava a tenere le palpebre aperte.

Se parlando lo dici alle altre mamme loro rispondono, il mio invece … (come succede molto spesso quando le mamme si confrontano). A quel punto ho pensato che forse sbagliavo qualcosa ma non capivo cosa.

Alessandro fa il pisolino nel pomeriggio ma non riuscirebbe a rinunciarci.

Poi ho avuto un’idea, leggendo qua e la consigli sul web ho deciso che avrei allungato il rituale della nanna che già tentavo di mantenere con il mio piccolo ed è stato un successo. Di quelli che finalmente ti danno quel minimo di tempo per te la sera che ti sembra quasi un’eternità.

Quindi mamme e papà, se avete il mio stesso problema provateci, non sono medicinali e non costa nulla, o quasi.

Ecco i nostri tre semplici passi:

  1. Bagnetto caldo della durata di almeno 20 min. Nelle giornate peggiori aggiungo anche 5 gocce di olio essenziale di lavanda diluito in un cucchiaio di olio di mandorle. Questo bagnetto apparentemente per Alessandro è un gioco, lui fa finta di nuotare, butta l’acqua in giro ma nonostante tutto ha il suo potere rilassante;
  2. Alla fine del bagnetto Mr. Ale dice “STORIE” e quindi io e suo papà ci mettiamo vicino a lui e ci rilassiamo leggendo le storie che più piacciono al nostro mostriciattolo. Cappuccetto Verde e Cappuccetto Giallo di Munari ci sono sempre …
  3.  LATTE! Ed è questo il passaggio con cui si conclude il rituale.

Alessandro resta comunque un bambino che non va a letto alle 20.30, nemmeno io lo sono mai stata e tutto sommato non lo trovo sbagliato dato che vede i suoi genitori dalle 18.30 in poi, ma nella maggior parte dei giorni alle 22.40 posso cantare vittoria!

E voi? Come fate con i vostri bimbi?

IMG_0533

Baby Acquisti – Linea Mamma Baby

Qualche tempo fa entrai in una farmacia e fui subito attirata da alcuni prodotti per bambini con una grafica bellissima, semplice e d’effetto (su di me il packaging fa sempre il suo lavoro). Avrei voluto comprarli tutti, subito, ma mi trattenne il fatto che alla nascita di Alessandro molte persone mi avevano regalato svariati tipi di detergenti e non sapevo più dove metterli…quindi mio malgrado rinunciai.

Quella che avevo addocchiato è la linea Mamma Baby, una serie di prodotti per l’igiene personale di adulti e bambini ideata da Maria Elena Olcelli e nuovo brand della Olcelli farmaceutici (azienda operante in questo settore da più di 50 anni).

La linea si compone di bagnoschiuma, doccia shapoo , olio di mandorle dolci, crema pantenolo per i bambini, per gli adulti invece ci sono il sapone, il deogel 24, l’intimo mamma ed il doccia shmpoo. Tutti i prodotti sono acquistabili nelle farmacie ma anche sul sito dell’azienda farmaceutica Olcelli in versione full size e mini size in una pochette perfetta per gli spostamenti da casa.

Grazie a Maria Elena li ho provati e non posso che dirmi soddisfatta. Prima di tutto la profumazione è molto delicata, non fanno troppa schiuma e rispettano la pelle dei bimbi. L’olio di mandorla per esempio è ottimo soprattutto perchè grazie alla sua lavorazione è anche commestibile quindi non ci sono problemi di irritazioni.

Per Alessandro io cerco sempre di stare attenta ad utilizzare prodotti pensati e senza materie prime non adatte alle pelli sensibili dei bambini ed effettivamente i detergenti di questa linea sono stati formulati con estratti vegetali di origine biologica, senza coloranti ne parabeni, non contengono sodium laureth sulfate e sono dermatologicamente testati….quindi quando il mio bimbo cerca di bersi l’acqua del bagnetto, anche se succede non mi prende l’ansia!!!!

Nel dettaglio ecco cosa contiene la pochette (pensata per contenere tutti i prodotti che proteggeranno i nostri cuccioli, come il grembo materno li ha protetti nei 9 mesi della gravidanza):

Sapone _ il cuore, perfetto per la mamma che si lava le mani prima di prendersi cura del suo cucciolo, molto delicato e formulato con cardamomo ed oliva, lascia la pelle vellutata nonostante i continui lavaggi.

Bagnetto _ il pesciolino, per far sentire i più piccoli felici e tranquilli durante il bagnetto, grazie al cardamomo lascia la pelle vellutata.

Doccia shampoo_ l’orsetto, grazie all’oliva questo detergente lascia i capelli dei piccoli lucenti e la pelle idratata.

Olio di mandorle dolci_ la palla, prodotto con mandorle dolci trattate senza l’utilizzo di solventi è ideale per una coccola post bagnetto ed essendo commestibile anche per la pappa (ebbene si!!)

“Prima mi preparo col CUORE per coccolare nel bagnetto il mio cucciolo, che guizza come un PESCIOLINO e stringe forte a se’ il suo ORSACCHIOTTO. Dopo il bagno, siamo pronti per un altro momento di relax, una pappa o un massaggio con L’OLIO DI MANDORLE DOLCI.”

In conclusione….provateli, ne vale la pena! E poi…una cosa più frivola….stanno benissimo nel mio bagno!

01

 

Photo by Luca Bossi

 

 

Baby acquisti – Chicco Pure Bio

Quando ancora aspettavo Alessandro, mi é stato regalato un cofanetto della linea Pure Bio della Chicco che ovviamente non vedevo l’ora di usare!
Il cofanetto conteneva un bagno delicato corpo e capelli, un olio massaggio, un burro protettivo, una spazzolina di legno con setole naturali ed un guanto spugna.
La linea Pure Bio é interamente biologica, le confezioni hanno tutte il tappo in legno ed io mi ci sono trovata benissimo, mi sono sembrati prodotti di ottima qualità!
Il bagnoschiuma e l’olio massaggio hanno un ottimo profumo, li ho utilizzati fin dal primo bagnetto. L’olio ho avuto modo di usarlo non solo per idratare la pelle di Alessandro ma anche durante un corso di massaggio infantile che mi é piaciuto moltissimo e consiglio a tutte le mamme!
Il burro protettivo l’ho usato come crema viso sulle guanciotte screpolate ed ha subito avuto un effetto molto idratante al contrario di altre creme che avevo provato, é quindi particolarmente indicato per l’inverno quando il freddo aggredisce la pelle delicatissima dei bimbi!
Che dire… Super consigliati!

prodotti

www.facebook.com/babyhomeme