Plumcake salato

 

Brownies

Oggi condivido con voi una ricetta che ho già avuto modo di sperimentare varie volte e che piace davvero a tutti, forse per la sua particolarità.

Si tratta di un plumcake salato con pomodorini e formaggio che presi parecchio tempo fa dal blog delle sorelle Maci, Sorelle in Pentola, uno dei primi blog che iniziai a seguire.

La realizzazione è molto semplice e richiede poco tempo, è adatta per un aperitivo, io di recento l’ho preparata per un brunch.

INGREDIENTI:

180 gr di farina
3 uova
100 ml di latte
100 ml di olio
100 gr di emmenthal (che io sostituisco anche con altri formaggi come scamorza o asiago)
1 bustina di lievito secco
pomodorini pachino
sale, pepe

PROCEDIMENTO:

In una ciotola sbattere uova, latte e olio. Aggiungere poi farina, sale, pepe e lievito secco. Da ultimo incorporare il formaggio e i pomodorini tagliati a metà.

Cuocere a 180° per 35/40 minuti.

Ed eccolo qui, lo vedete in primo piano nel piatto rettangolare?

01

Annunci

Domenica brunch!

Ve l’avevo detto, la settimana scorsa, che domenica avrei fatto un brunch, e così è stato!

Ho pensato al brunch perchè il 10 Marzo è stato il compleanno del mio compagno, Luca, e volevo organizzare per lui qualcosa di carino per festeggiare insieme ad amici e parenti. Il brunch mi è sembrato l’ideale, abbiamo dato appuntamento a tutti verso le 11 e ci siamo gustati insieme la nostra colazione/pranzo per poi avere anche parte del pomeriggio libero per rilassarci, non male, no?

Ho trovato qualche idea su Pinterest e cercato online alcuni spunti per le pietanze da servire, ho quindi iniziato a scrivermi una bozza di menu’ che comprendesse qualcosa di dolce e di salato, tutto molto easy e facile da mangiare in modo che il brunch permettesse anche agli ospiti di muoversi e conversare liberamente.

01

Dato che magari anche voi cercate qualche spunto, vi spiego cosa ho preparato insieme a Luca per i nostri ospiti.

Partiamo dai dolci:

Yogurt con diverse varietà di cereali e frutta secca e fresca, torta allo yogurt con gocce di cioccolato, brownies, cupcakes al cacao. I nostri ospiti hanno poi portato un banana bread e una torta mele e pere.

Per quanto riguarda il salato:

Paninetti semidolci al latte farciti con salmone e formaggio fresco, plum cake salato ai pomodori e scamorza, torta salata alle verdure, brioches salate e mousse di prosciutto con crostoni di pane.

Bevande:

Succo di mela, succo di arancia, caffè americano e caffé d’orzo.

La cosa che è piaciuta di più? In assoluto lo yogurt!

07

Per quanto riguarda la tavola, abbiamo deciso di tenere dei colori neutri, non troppo accesi ad esclusione di qualche tocco di colore dato dai cestinetti che ho uitilizzato come porta pane.

05

Solitamente quando preparo qualcosa per un numero di persone abbastanza elevato mi pongo sempre il problema che il cibo basti, così finsico sempre per esagerare ma c’è un rimedio, preparare dei vassoietti per ogni ospite che continuerà a gustarsi qualche dolcetto anche a casa!

08

Domenica Brunch!

E’ lunedì, lo so, e io sto già pensando al prossimo weekend!

Si perchè la prossima domenica vorrei organizzare un brunch e quindi sto cercando ispirazioni su come sistemare la tavola e su qualche ricettina gustosa. Sono partita dalla tavola, su pinterest si trovano tante immagini bellissime da cui prenderò sicuramente spunto.

ENTERIN

Vorrei che la tavola risultasse carina ma allo stesso tempo non troppo piena di fiori e decorazioni varie. Mi piacciono le cose semplici, soprattutto quando a farla da padrone dovrebbe essere il cibo.

b1

Di certo nel nostro brunch non potrà mancare yogurt con granola di cereali homemade, pancakes e qualche torta/muffin dolce e salato. Ho una settimana di tempo per trovare qualche ricettina!

b4

Foto da Pinterest

American Style

Non so se anche per voi é un problema ma ogni tanto, qui in Italia, mi viene una certa voglia di Starbucks…
Inizialmente non sapevo come soddisfarla ma poi ho scoperto una caffetteria a Milano che mi consola! Parlo di Arnold Coffee! Entrando si ritrova subito l’atmosfera del più famoso Starbucks, insegne con le bevande, frigorifero con dolcetti e qualcosa di salato, bancone dove il barista appoggia la tua ordinazione quando é pronta, ed anche li ci si può fermare più del tempo necessario per consumare sfruttando i comodissimi divanetti e la connessione wi-fi gratuita.
Guardate il loro sito per trovare i punti vendita e sapere qualcosina in più su di loro. C’é anche un blog dove pubblicano le ultime novità, le promozioni ed i concorsi.
arnold_03
Altro posticino che mi piace frequentare é California Bakery. A Milano ormai ci sono parecchi punti vendita, senza contare la loro Ape che presenzia a diversi eventi dentro e fuori la città.
Da California Backery si trovano dolci americani, non molto adatti a chi é a dieta, ma ovviamente buonissimi. Unica nota negativa é che i commessi non sanno con precisione gli ingredienti dei dolci e per me che ho alcune allergie é un problema.
Oltre che a merenda o colazione ho avuto modo di partecipare ad un loro brunch che è ottimo e con tantissima scelta, a richiesta il brunch viene anche consegnato in cestini in vimini da pic nic, per chi volesse consumarlo altrove. Sbirciate il loro sito!
california

Find me on facebook