Una ciambella

THE

Chi mi conosce almeno un pochino sa che a casa mia un dolce non manca quasi mai, soprattutto nel weekend.

Mi piace prepararli, per traguardi importanti miei o di chi conosco, per non pensare, per divertirmi o per condividere un momento speciale con mio figlio.

A volte elaborati, a volte semplici ma preparare un dolce è per me davvero un piacere. Soprattutto nella stagione invernale.

La ricetta che pubblico oggi ha molti anni, forse lo si può intuire dalla sua semplicità. E’ una ciambella bicolore, morbidissima e che si scioglie in bocca. Tra le altre cose non è adatta anche a chi non tollera il latte visto la mancanza di latticini al suo interno.

 

INGREDIENTI:

3 uova

250 gr di zucchero

130 gr di acqua

130 gr di olio

1 bustina di lievito

250 gr di farina

2 cucchiai di cacao amaro

 

Unire gli ingredienti uno alla volta (tranne il cacao amaro) e sbattere con le fruste elettriche.

Dividere a metà l’impasto e a una delle due parti unire i due cucchiai di cacao amaro in modo da ottenere una metà al cacao e una normale.

Imburrare uno stampo a ciambella e versare i due composti creando una ciambella variegata.

Infornare a 180° per 50 minuti.

 

Per una variazione sul tema, se una semplice fetta di ciambella non vi basta, potete servirla con del gelato o versandoci sopra della cioccolata.

IMG_1068 IMG_1069

 

 

Domenica brunch!

Ve l’avevo detto, la settimana scorsa, che domenica avrei fatto un brunch, e così è stato!

Ho pensato al brunch perchè il 10 Marzo è stato il compleanno del mio compagno, Luca, e volevo organizzare per lui qualcosa di carino per festeggiare insieme ad amici e parenti. Il brunch mi è sembrato l’ideale, abbiamo dato appuntamento a tutti verso le 11 e ci siamo gustati insieme la nostra colazione/pranzo per poi avere anche parte del pomeriggio libero per rilassarci, non male, no?

Ho trovato qualche idea su Pinterest e cercato online alcuni spunti per le pietanze da servire, ho quindi iniziato a scrivermi una bozza di menu’ che comprendesse qualcosa di dolce e di salato, tutto molto easy e facile da mangiare in modo che il brunch permettesse anche agli ospiti di muoversi e conversare liberamente.

01

Dato che magari anche voi cercate qualche spunto, vi spiego cosa ho preparato insieme a Luca per i nostri ospiti.

Partiamo dai dolci:

Yogurt con diverse varietà di cereali e frutta secca e fresca, torta allo yogurt con gocce di cioccolato, brownies, cupcakes al cacao. I nostri ospiti hanno poi portato un banana bread e una torta mele e pere.

Per quanto riguarda il salato:

Paninetti semidolci al latte farciti con salmone e formaggio fresco, plum cake salato ai pomodori e scamorza, torta salata alle verdure, brioches salate e mousse di prosciutto con crostoni di pane.

Bevande:

Succo di mela, succo di arancia, caffè americano e caffé d’orzo.

La cosa che è piaciuta di più? In assoluto lo yogurt!

07

Per quanto riguarda la tavola, abbiamo deciso di tenere dei colori neutri, non troppo accesi ad esclusione di qualche tocco di colore dato dai cestinetti che ho uitilizzato come porta pane.

05

Solitamente quando preparo qualcosa per un numero di persone abbastanza elevato mi pongo sempre il problema che il cibo basti, così finsico sempre per esagerare ma c’è un rimedio, preparare dei vassoietti per ogni ospite che continuerà a gustarsi qualche dolcetto anche a casa!

08

Domenica Brunch!

E’ lunedì, lo so, e io sto già pensando al prossimo weekend!

Si perchè la prossima domenica vorrei organizzare un brunch e quindi sto cercando ispirazioni su come sistemare la tavola e su qualche ricettina gustosa. Sono partita dalla tavola, su pinterest si trovano tante immagini bellissime da cui prenderò sicuramente spunto.

ENTERIN

Vorrei che la tavola risultasse carina ma allo stesso tempo non troppo piena di fiori e decorazioni varie. Mi piacciono le cose semplici, soprattutto quando a farla da padrone dovrebbe essere il cibo.

b1

Di certo nel nostro brunch non potrà mancare yogurt con granola di cereali homemade, pancakes e qualche torta/muffin dolce e salato. Ho una settimana di tempo per trovare qualche ricettina!

b4

Foto da Pinterest

Weekend in 5 foto

Eccomi qui, all’inizio di un’altra settimana con un weekend di tempo bellissimo alle spalle.

Fortunatamente grazie alle stupende giornate questo weekend del 1° Novembre è stato meno triste e grigio del solito, non trovate?

Noi abbiamo festeggiato Halloween con alcuni amici venerdì sera ed abbiamo proseguito con delle belle passeggiate all’aria aperta sabato e domenica che ci hanno regalato splendidi panorami autunnali.

Cosa c’è poi di meglio che fare colazione tardi e sotto la coperta? Alessandro la pensa così! Scusate gli occhietti spiritati ma si era appena svegliato!

w1 w4w5w2w3

Foto di Luca Bossi e Babyhomeandme

Crème Montorfano

Un posticino che vi consiglio per una colazione o una merenda, ma perchè no anche un aperitivo, è Crème.  Crème si trova a Montorfano non lontano da un piccolo laghetto totalmente immerso nella natura.

E’ un luogo raccolto che mi piace frequentare soprattutto l’inverno (nonostante abbia anche un cortile esterno) quando la luce crepuscolare del camino ed una bevanda calda tra le mani scaldano il fisico ed il cuore.

Qui si possono gustare molti dolcetti monoporzione e fette di torta che sono assolutamente divini, accompagnandoli con uno dei raffinati tè o un semplice cappuccino, come piace a me.

Per chi non si accontentasse di soddisfare il palato, questo delizioso locale offre anche la possibilità di fare shopping culinario scegliendo tra molti prodotti accuratamente selezionati tra cui tè Lov Organic e Kusmi tea, miele, marmellate ma anche pasta, olio edaltre prelibatezze salate.

Ve lo consiglio!creme 1

Foto dal sito di Crème

Biancolatte Milano

Un posticino che ogni tanto mi piace frequentare per una merenda o per un dolcetto post cena è Biancolatte che si trova a Milano in via Turati, 30.

Questo è il posto perfetto per chi ama gli ambienti nordici e caldi, che ricordano l’accoglienza delle mura domestiche  e per chi non sa rinunciare ad un po’ di shopping anche durante uno spuntino. Io amo in particolare l’atmosfera che si respira durante il periodo invernale, quando scende il buio ed il locale si illumina del suo bianco candido.

Non è un luogo dove si puo andare solo per gustare un prelibato dolcetto ma anche per pranzo o cena, per fare una scorpacciata di gelato oppure per portarsi semplicemente qualcosa a casa ed impigrirsi sul proprio divano! Una cosa importante per me è che tutti i dolci ed il gelato sono prodotti artigianalmente.

Di Biancolatte mi piace moltissimo anche lo shop che si trova in un’ala del locale (e che non posso fare a meno di osservare anche quando passo solo dalle vetrine), dove si possono acquistare accessori per la casa, per la tavola e per i più piccoli e non da ultimo i The della Lov Organic, di cui vi ho parlato in questo post.

Se non state nella pelle e volete un assaggino di quello che Biancolatte può offrire ecco il loro menù!

bl3

Foto dal sito di Biancolatte