Al fresco

Con questo caldo e con l’estate spesso i bimbi diventano intrattabili e nervosi a causa delle alte temperature, sudano molto, non dormono bene … con questo post voglio dare qualche consiglio su come tenere i bimbi “al fresco” o meglio alleggerire loro il più possibile il peso di questo periodo afoso.

Si tratta della mia esperienza da mamma e di quello che utilizzo con mio figlio.

ALLEATI N. 1, I PRODOTTI PER LA CURA DEL CORPO.

Non ne uso molti per Alessandro generalmente, ma già dagli anni scorsi mi sono trovata benissimo con la crema Talco non talco di Fiocchi di riso. E’ un talco liquido che io utilizzo dopo il bagnetto, in grado di regolare naturalmente la sudorazione e tenere lontano le zanzare che potrebbero essere attirate dalla sudorazione. E’ ottimo! Ha un buon profumo, si assorbe velocemente e lascia la pelle morbidissima e aciutta. Cosa importantissima è che non continene paraffina e parabeni e non è occlusivo, infatti non contiene talco.

Altro must have è la lozione toilette di Mustela. Una lozione rinfrescante che può essere vaporizzata su corpo e capelli fin dalla nascita. Io la utilizzo principalmente alla mattina, prima di prepararci per uscire con un dischetto inumidito di lozione pulisco il viso ad Alessandro e in seguito la vaporizzo su tutto il corpo per rinfrescarlo. E’ ottima anche da portare quando si sta fuori per una giornata intera, per rinfrescarsi di tanto in tanto. Ha un buonissimo profumo ed è davvero rinfrescante.

 

ALLEATI N. 2, ABBIGLIAMENTO E TESSUTI

Consiglio molto banale, magliette e pantaloni leggeri, io in questo periodo preferisco i tessuti organici, facilmente acquistabili anche da Zara.

Anche per la nanna cerco di tenere sul lettino dei tessuti freschi, perfette sono anche le mussole in cotone di cui le più conosciute di Aden+Anais.

 

ALLEATA N. 3, ACQUA, ACQUA, ACQUA

Ultima alleata, la più importante forse, l’acqua.

Ad Alessandro cerco di dare moltissima acqua, in tutte le sue forme, bevande, ghiaccioli. Mi trovo molto bene con una piccola bottiglietta in alluminio di Sebra che ci portiamo sempre in giro e aiuta a mantenere il contenuto sempre fresco.

 

5(2)

Annunci

Da mamma a figlia, #mumsbeautifulwords

Questa è la settimana della festa della mamma e quale momento migliore per parlare di bellezza?

IMG_8358

Noi donne ci teniamo molto a mantenerci in forma, a curare la nostra pelle e a mantenerci al meglio con il passare degli anni. E in quante chiediamo consigli e pareri in merito alle nostre mamme?

A proposito di questo, Olaz (brand n. 1 al mondo per la cura del viso femminile) ha commissionato uno studio dal nome “The beauty of Mothers’ Words” volto ad analizzare e celebrare il rapporto mamma/figlia.

I risultati hanno dimostrato che due terzi delle figlie di tutto il mondo considerano la propria madre come fonte di consigli di bellezza, ma con alcune differenze tra nazione e nazione. Più della metà delle donne inglesi e tedesche infatti dichiara di non fare riferimento alla propria madre per avere consigli di bellezza mentre per esempio le donne indiane lo fanno nel 49% dei casi.

E noi italiane? Il 71% delle donne italiane dichiara di ricevere consigli di bellezza dalla propria madre, i più diffusi sono: non andare a dormire col trucco (50%) e dedica sempre le giuste ore al sonno (43%).

Io credo che anche se non chiesti, o detti esplicitamente noi figlie impariamo molto dalle nostre madri per quanto riguarda la cura della persona e la bellezza. Le madri tramandano la loro passione per make up e cosmetici e i loro piccoli trucchetti.

Le cose fondamentali che ho imparato da mia madre sono molto semplici e veloci da mettere in pratica anche quando il tempo scarseggia o si è molto stanche:

1- Andare a letto con il viso pulito, anche se non ci si era truccate, detergere il viso aiuta a togliere lo sporco che si accumula in una normalissima giornata, come anche l’inquinamento per esempio.

2- Utilizzare sempre una crema, anche se non con proprietà specifiche, basta una crema idratante per donare alla pelle un aspetto sano.

Queste sono due regole che seguo sempre, non le dimentico mai, e saranno le stesse che trasmetterò alle mie figlie (se mai ne avrò).

IMG_8352

Quali sono invece i consigli di bellezza che le vostre madri vi hanno dato? Condivideteli su Instagram con l’hashtag #mumsbeautifulwords!

IMG_8357

Post in collaborazione con Olaz

Fria box

Qualche tempo fa, poco prima di Natale, ho ricevuto dalla Fria una box che mi ha davvero stupito, conteneva un sacco dei loro prodotti che io già acquistavo perchè di ottima qualità e delicati! Ho aspettato qualche tempo prima di parlarvebne perchè volevo provarli con calma.

DSC_8739

Fria è un marchio che vende prodotti per la cura della persona, salviettine struccanti, intime per bambini e fazzoletti morbidissimi.

La prima cosa che acquistai di Fria anni e anni fa furono i fazzoletti, che non si possono definire di carta, sono di un materiale morbidissimo e riducono molto l’irritazione della pelle intorno al naso durante il raffreddore. Anche nella box erano contenuti, le confezioni colorate e graficamente curate li rendono davvero perfetti per la borsetta di noi ragazze!DSC_8729DSC_8728

Oltre alle classiche salviette struccanti, sempre utilissime, ho avuto modo anche di provare le salviettine a puliza profonda con microgranuli al nocciolo d’oliva che mi sono piaciute per il massaggio, la delicatezza e la sensazione di pelle pulita che lasciano dopo averle passate sul viso.

DSC_8735

DSC_8731Alro prodotto apprezzatissimo della box sono state le salviettine per bimbi. Io ho ricevuto le Baby Bio e le Sensation, le acquistavo già e sapevo che mi sarei trovata più che bene. Hanno ingredienti naturali, sono delicate e non irritano la pelle, anzi, la idratano. Non sono troppo imbevute e lasciano la pelle del bambino pulita e acsiutta. Consigliate anche per i piccolissimi!DSC_8738

Foto di Luca Bossi

Inspiraton – Fofina Boudoir

Tra i blog che mi piace leggere abitualmente c’é quello di Fofina Boudoir, un blog che é particolarmente dedicato alle mamme.
Lei é una ragazza di origine cilena che attualmente abita a Nizza con il marito e col piccolo Gael, si chiama Claudia.
Ho iniziato a frequentare il blog quando aspettavo Alessandro e siccome Fofina ha un bimbo poco più grande del mio, dai suoi post, avevo iniziato ad assaporare cosa significasse avere in casa un piccolo ometto.
Gli argomenti di cui parla sono interessanti, a volte racconta della sua vita, a volte da consigli utili alle mamme non mancano mai le foto dei progressi del simpatico Gael e la descrizione di come cambia una famiglia.
Potrete trovare anche carinissimi progetti di DIY oppure ispirazione per acquisti per i bimbi!
Insomma a me piace molto!

20130613-114152.jpg

 

Find me on facebook

Benvenuti nel mio blog

1027acde502211e2b6f822000a1f8cdf_71

Ciao a tutti, mi chiamo Elisa ho 27 anni ed ho deciso di iniziare questa avventura perchè mi piace davvero molto leggere online le esperienze ed i posti preferiti di altre persone quindi anche io vorrei condividere le mie.

Sono una neo mamma, ho un figlio di tre mesi che si chiama Alessandro e qui parlerò di quello che ho imparato insieme a lui, della mia casa in evoluzione, dei luoghi che mi piace frequentare e della mia vita in generale… se riuscirò darò anche qualche consiglio!

babyhomeandme@gmail.com