Un bambino tatuato

Avreste mai pensato che un bambino di 2 anni e mezzo possa volere dei tatuaggi? Io no, credevo che la domanda sarebbe slittata almeno fino al compimento dei 18 anni!

E invece …

Alessandro è davvero patito di tatuaggi, intendo quelli per bambini, removibili. Nella ricerca di qualcosa che fosse diverso da quello che offrono le edicole o i negozi di giocattoli mi sono imbattuta in alcuni marchi davvero interessanti.

Primi tra tutti, e nostri preferiti, ci sono quelli di Londji, azienda spagnola produttrice di giocattoli bellissimi che ricordano quelli del passato. Semplici ma dal design per me accattivante. I loro tatuaggi sono a base di inchiostri vegetali, durano moltissimo tempo e si tolgono con l’aiuto di un po’ d’olio e un batuffolo di cotone. Ce ne sono per tutti i gusti ma Alessandro adora quelli a tema automobilistico.

Cattura

Altro marchio tutto italiano di tatuaggi temporanei è Tittooforyou che offre una selezione di immagini adatte sia ai bambini che agli adulti. Una cosa bellissima? Potete chiedere che vi realizzino un tatuaggio personalizzato!

bloggif_563727a81d4f8Un’altro marchio di cui acquistare tatuaggi davvero carini sia per bambini che per adulti è Tattyoo. L’estetica è davvero stupenda e il design molto minimale e raffinato.

Tattyoo-Circus_61975067-85a0-46d4-b4c1-96e2d06db282_largeQuindi al bando i tatuaggi appiccicosi per bambini … questi sono davvero adorabili!

IMG_0992

 

Annunci

Gita a Parma

E’ già un po’ che vorrei raccontarvi delle nostra gita a Parma ma per un motivo o per l’altro sono passate alcune settimane e ancora non l’ho fatto, quindi eccomi qui!

Perchè abbiamo scelto questa città? Ci eravamo già passati, questa estate per una sosta al ritorno dalle vacanze e abbiamo notato che la città era molto carina, di recente avevamo voglia di fare un weekend fuori casa, senza spostarci troppo e abbiamo pensato che Parma fosse il posto giusto.

IMG_7477

Abbiamo organizzato tutto all’ultimo prenotando un hotel su booking, come al solito! E partiamo proprio da qui, dall’hotel, ne abbiamo scelto uno in centro perchè con Alessandro è comodo avere un posto dove rientrare in brevo tempo in caso di necessità, quindi abbiamo effettuato la nostra prenotazione presso il Savoy Hotel.

La posizione era ottima,  in pieno centro, la struttura esternamente è la tipica casa storica, tenuta molto bene. All’interno l’hotel è moderno e abbastanza minimale, come piace a noi, ma devo dire la verità che non è tenuto perfettamente, avrebbe bisogno di un piccolo rinnovamento. In ogni caso l’abbiamo trovato comunque piacevole.

Solitamente quando partiamo per un viaggio, io e il mio compagno, ci informiamo e prepariamo una piccola lista dei luoghi che ci piacerebbe visitare e negozi in cui vorremmo curiosare, questa volta non è stato così, abbiamo deciso di passeggiare per la città prendendo quello che ci offriva, in totale relax.

FullSizeRender(4)

Parma è davvero piacevole da visitare, ben tenuta in ogni suo angolo, ci sono moltissimi negozi che vanno dai classici a quelli un po’ più ricercati e le case tutte colorate sono davvero suggestive.

FullSizeRender(1)

Riconfermo che la via che ci è più piaciuta è Via Nazario Sauro dove si trovano negozietti vintage e un po’ particolari, ve ne avevo parlato anche in questo post. La scoperta di questa volta è stata Atmosfere Store, un concept store in pieno stile nordico dove trovare bellissimi oggetti per la casa e dove fare una buona merenda con caffè servito direttamente dalla Moka.

FullSizeRender(2)

FullSizeRender

Trascorrere del tempo fuori casa e visitare nuovi luoghi è sempre bellissimo e lo è ancora di più quando lo fai in compagnia delle persone che ami.

FullSizeRender(5)

IMG_8043

Buon secondo compleanno!

Eccomi qui, dopo un giro di influenza che ci ha tenuto occupati per quasi due settimane finalmente riesco a scrivere sul blog! Spero che per quest’anno sia l’ultimo virus … la primavera è vicina, ce la possiamo fare!

Oggi volevo mostrarvi qualche foto del secondo compleanno di Alessandro. E’ passato ormai più di un mese da quando l’abbiamo festeggiato, lo so, sono molto molto in ritardo!

La location della festa è sempre la stessa, lo spazio Fucinazero a Milano. Quest’anno non ci siamo affidati a nessuno per l’allestimento, abbiamo deciso di fare una cosa semplice con qualche decorazioni, tanti dolci preparati da noi!

Alessandro è stato molto felice e fremeva nel vedere i preparativi della sera prima. Ha adorato giocare con i suoi amichetti e ovviamente aprire i regali!

DSC_8389Il tema era il circo e quindi abbiamo pensato di stare sul rosso/bianco ed utilizzare come motivo le stelline e le strisce. Per quanto riguarda contenitori dei cupcake e posate in legno, mi sono rivolta al sito Party Pops. Le posate sono state personalizzate con del washi tape, per avvicinarsi si più al tema. Cannucce stellate e rigate le ho invece acquistate da Déco Chic. Entrambi negozi online davvero affidabili e con proposte carinissime.

Come l’anno scorso abbiamo etichettato le bottigliette di acqua e quest’anno abbiamo aggiunto una ghirlanda decorativa, appesa nella sala dove si trovava il buffet per gli invitati.

DSC_8393

DSC_8388

Per i dolci siamo stati sul semplice, essendoci dei bambini ho voluto preparare delle torte che potessero incontrare i loro gusti e quindi la solita buonissima torta di carote del libro “Quello che piace a Irene”, di cui avevo scritto la ricetta in un precedente post, una crostata di marmellata ed una torta al cacao e arance. La zia di Alessandro ha poi preparato dei buonissimi cupcakes! Non potevano poi mancare i classici biscotti di frolla e i cioccolatini della nostra Franci!DSC_8394

DSC_8397

DSC_8429

Essendo la festa a tema circo abbiamo poi deciso di allestire un tavolo con tanti tipi di caramelle, che poi erano anche parte del regalino da lasciare agli ospiti.

DSC_8408

DSC_8413E’ stato davvero un bel pomeriggio, divertente e passato in compagnia delle persone più care.

DSC_8481

DSC_8446

Attività per bimbi influenzati!

Eccomi tornata all’aria aperta dopo un weekend praticamente chiusi in casa con Alessandro influenzato.

Ovviamente tutto comincia venerdì sera ed ecco che ci troviamo a passare sabato e domenica a casa con il piccolo con la febbre, tosse e raffreddore ed attaccato alla mamma (in particolar modo ai suoi capelli) come una cozza.

Allora che fare? Siamo abituati a stare molto fuori casa quindi dobbiamo inventarci qualche attività per trascorrere le giornate!

1) Fare dei lavoretti natalizi da regalare ai nonni! E allora ci armiamo di colla, cartoncini, batuffoli di cotone idrofilo e decoriamo un bel foglio. Passiamo qualche minuto, ci divertiamo e prepariamo qualcosa da regalare!

2) Utilizzando una tovaglia in carta bianca copriamo il pavimento della stanza e ci disegnamo sopra con i pennarelli, ci divertiamo tutti, bimbo e genitori!

3) Vediamo nell’armadio le stelle filanti di carnevale!!! Mentre la mamma esce a fare la spesa il papi le soffia ed Ale corre contento trascinandole per casa.

4) Cuciniamo i biscotti? Ecco uscire dalla cucina uova, farina, mattarello e formine e ci prepariamo dei dolcetti per la merenda!

5) L’albero non ci basta come addobbo Natalizio! Mentre il papi esce per delle commissioni noi ci divertiamo a fare una ghirlanda con renne e cuoricini da appendere in casa.

6) Ci riposiamo tutti sotto le coperte del lettone guardandoci un bel cartone natalizio.

7) Eccole li, nell’armadio alcune foto! Mamma e papà qualche anno fa, la panciona della mamma con dentro un bimbo e Alessandro appena nato! Quante emozioni!

8) Giochiamo, giochiamo e ancora giochiamo! Macchinine, piste e rampe di lego, didò e chi più ne ha più ne metta…

E finalmenete domenica sera cuciniamo una bella pizza da mangiare con i nonni. Che bello avere qualche ospite a casa.

E’ stato un duro weekend al chiuso mentre nella mia mente mi immaginavo alberi e luci di Natale al buio cariche di atmosfera ma devo dire la verità, ci siamo proprio divertiti!

 

IMG_6503IMG_6356IMG_6689 IMG_6688

Weekend in 5 foto

Questa settimana in ritardo, ma ci sono!

E’ stato un’inizio settimana impegnativo, tra il lavoro e qualche acciacco ma eccomi a raccontarvi il mio weekend in 5 scatti.

Dato le belle giornate ci siamo gustati qualche passeggiata in tranquillità ed abbiamo preferito stare nei dintorni di casa piuttosto che muoverci, così ci siamo goduti un po’ di relax!

Abbiamo disegnato con il papà e giocato a nascondino … da notare dove si nasconde il piccolo mostro, dietro le sue mani e poi fatto un po’ di pulizie che non guastano mai!

Quanto è bello il lago anche d’inverno?

Alessandro ha tagliato i capelli (ormai per la terza volta) ed il parrucchiere è stato abile a intrattenerlo con mille giochini e libri, ora sembra più grande, quasi un ometto!

Ho un proposito per il prossimo weekend, preparare qualche decorazione natalizia … chissà se ce la farò!

IMG_6504 IMG_6476IMG_6505IMG_6503IMG_6502

 

Weekend in 5 foto

Eccomi ritornata con le foto del weekend. Piovoso come sta succedendo da un po’!

Dato il clima ovviamente si tende a stare più in casa e al chiuso e quindi noi questo sabato abbiamo approfittato per fare i primi acquisti per Natale, abbiamo preso qualche giochino per Alessandro da parte di Babbo Natale ovviamente! Continueremo poi il nostro shopping online. Ogni anno in famiglia ci affidiamo sempre più a quel canale. Io odio andare ad acquistare regali poco tempo prima di Natale e con un sacco di gente che ti permette a malapena di guardare quello che compri.

Domenica invece abbiamo ripulito il garage che era ancora un po’ intasato dagli scatoloni del trasloco (evito le foto) ed abbiamo terminato la giornata con una cena con i nonni, nella quale Alessandro si è cimentato prima come meccanico e poi come dinosauro!

Anche se è presto, quest’anno più che mai, non vedo l’ora che arrivi il Natale per le emozioni che ci regalerà Alessandro nello spacchettare i regali!

IMG_6401IMG_6408IMG_6412IMG_6406IMG_6405

 

Weekend in 5 foto

Eccomi qui, all’inizio di un’altra settimana con un weekend di tempo bellissimo alle spalle.

Fortunatamente grazie alle stupende giornate questo weekend del 1° Novembre è stato meno triste e grigio del solito, non trovate?

Noi abbiamo festeggiato Halloween con alcuni amici venerdì sera ed abbiamo proseguito con delle belle passeggiate all’aria aperta sabato e domenica che ci hanno regalato splendidi panorami autunnali.

Cosa c’è poi di meglio che fare colazione tardi e sotto la coperta? Alessandro la pensa così! Scusate gli occhietti spiritati ma si era appena svegliato!

w1 w4w5w2w3

Foto di Luca Bossi e Babyhomeandme