Fiorelisa Varenna

a new beginning(1)

C’è un posto vicino a casa che ho particolarmente nel cuore e si chiama Varenna.

E’ un piccolo paesino sul lago, in provincia di Lecco, fatto di stradine e scalinate, strette e scoscese sul lago. Qui ho passato tantissimi momenti romantici e bellissimi. E’ abbastanza turistica ma a suo modo piccola e riservata, un gioiello nascosto che merita sicuramente di degna nota.

varenna

E’ proprio in questo posto magico che c’è un negozietto altrettanto magico, Fiorelisa Varenna. La proprietaria è una ventisettenne che crea, con l’aiuto della madre, il 70% degli articoli che trovate in vendita, per il suo negozio inoltre sceglie solo articoli che anche lei acquisterebbe per sè. Ci trovate quindi abbigliamento, gioielli, oggetti per la casa, regali per i bambini e idee regalo in genere.

L’articolo che va per la maggiore sono i quadernetti ricoperti in cotone americano fantasia. Lei come me è un’amante dei quaderni dove appunta pensieri e ispirazioni e presumo che come me ne abbia e ne comprerebbe milioni!

Untitled design

Ma oltre ai quaderni e oggetti in genere io trovo che i vestiti fatti e venduti da Elisa siano magnifici.

omesticTourists

La trovate su Facebook, Pinterest e Instagram e vi consiglio di seguirla per lustrarvi gli occhi!

Tutte le immagini sono prese da sito e Pinterest di Fiorelisa Varenna.

Annunci

Flow book for paper lovers

Oggi ritorno con la mia mini rubrica sui libri che amo, per presentarvene uno davvero carino.

Sto parlando del FLOW BOOK FOR PAPER LOVERS, un libro pieno zeppo di carte colorate, tag, cartoline ecc. ecc. Il libro perfetto per gli appassionati di carta, grafica e lavoretti DIY come me.

01 09

Magari molte di voi conosceranno già la rivista Flow, una pubblicazione Danese, esistente anche in versione internazionale acquistabile online sul sito Flow che parla di creatività e progetti.

Sempre dagli autori della rivista periodicamente esce un libro, quello che vedete nelle mie foto è il n. 2 che dovrebbe essere il più recente. Oltre alle carte al suo interno sono presenti anche sacchettini per impacchettare regali, ghirlande colorate e poster. Il lo adoro ed è quasi un peccato utilizzarlo.

0502

Vi consiglio di dare un occhiata nel loro shop online perchè vendono moltissime cose carine sempre riguardanti carta e grafica, diari, biglietti, plan settimanali e chi più ne ha più ne metta!

10

I libri che amo – Beci Orpin, Home

Ci sono alcuni libri che sfoglierei all’infinito, perchè oltre che essere belli da leggere e utili, sono davvero belli da vedere.

Ne ho alcuni nella mia libreria, che riguardano la cucina, la casa e progetti  DIY e mi piacerebbe parlarvi di ognuno di loro con il passare del tempo.

Oggi vi voglio raccontare di quello di Beci Orpin, Home edito da Rizzoli.

01(1)

Beci è una designer che vive a Melbourne, mamma di due bimbi, e appassionata di DIY.

Oltre ad aver pubblicato due libri ha anche un blog molto carino e interessante da cui mi piace prendere spunto e che ho conosciuto da quando mi è stato regalato questo libro da Luca, il mio compagno.

02(1)

All’interno del libro si trovano davvero tante idee DIY per la casa, dalle più semplici alle più complicate ma pur sempre fattibili. Beci ci spiega come decorare piatti in ceramica, creare strofinacci e sottopentola colorati ma anche tappeti per chi volesse cimentarsi in qualcosa di più impegnativo.

03(1)

In ogni proposta non mancano colore e originalità.

04(1)

Piccoli regali per bimbi

Periodo di regali questo, evito di parlarvi di quelli più grossi e magari costosi che si fanno a Natale ma oggi dedico questo post a piccoli regalini, per i bimbi, che si trovano facilmente e a poco prezzo. Secondo me sono ottimi sia per aggiungere qualche pacchettino a Natale ma anche per fare delle piccole sorpresine all’epifania o come calendario d’avvento ma perchè no anche come regalino agli ospiti di un compleanno! Ecco quindi qualche idea sotto i 10 euro! insieme1Partendo da sinistra: Set te’ Tiger, Matite con animaletto Tiger, Omino con paracadute Dieters Spielzeug, Animali da dita Tiger, Macchinina con palloncino Dieters Spielzeug. insieme2Partendo da sinistra: Tatuaggi gelato EefLillemor, Trottole in legno My Little day, Braccialetti fluo My Little Day, Caleidoscopio My Little Day.

Sorpresa!

Comunicazione di servizio!

A breve il blog Babyhomeandme compirà un anno e per questo giorno ho pensato ad una sorpresa per voi in collaborazione col negozietto Love Mumi!

Siete cuoriosi? Bè mancano solo pochi giorni e poi vi spiegherò meglio! Nel frattempo fate un giro da Love Mumi, ci sono delle novità in vendita!

Stay Tuned!

4uSource: Pinterest

Baby shopping – Lista Nascita

Eccomi di ritorno per parlarvi come promesso di un sito carino che permette di creare e condividere liste nascita evitando i problemi che ho incontrato io con la Prenatal.

Il nome dell’ e-commerce è facile da ricordare, si chiama Lista Nascita nonostante questo però è possibile anche fare acquisti senza essere vincolati da liste. In vendita troverete articoli di design ed eco sostenibili, tutti selezionati attentamente dalla creatrice, Illana Rozenek, mamma di due bimbi. Si spazia dalla pappa al bagnetto, dalla cameretta al passeggio e c’è anche un angolino dove trovare gli articoli in offerta, acquistabili quindi ad un prezzo più conveniente.

Tornando invece alla lista nascita, su questo sito è davvero semplice crearne una. Basta essere registrati, quindi selezionare i prodotti che si vorrebbe ricevere in regalo in occasione della nascita di un bimbo, del suo battesimo oppure anche di una festa di compleanno. Si può scegliere di farne una privata (accessibile esclusivamente alle persone che ne avranno il link) oppure pubblica (accessibile a tutti). In ogni momento si possono aggiungere o togliere degli articoli dalla lista, si può controllare cos’è stato regalato ed inoltre gli acquirenti possono scegliere se far spedire il dono al destinatario oppure consegnarlo di persona. Un’altra cosa molto interessante è che chi vuole fare un regalo non è obbligato ad acquistarlo per intero ma può anche decidere di spendere un importo che verrà dato ai creatori della lista sotto forma di buono acquisto senza data di scadenza.

Ad averlo saputo prima …

image

 

Prenatal, una lista nascita da incubo!

Ho pensato alla lista nascita in occasione del battesimo di Alessandro, gli invitati cominciavano a chiedermi cosa regalare ed allora in famiglia abbiamo ritenuto che la lista potesse essere una buona idea.

Eravamo un po’ imbarazzati nel comunicarlo a chi sarebbe stato presente al battesimo e quindi l’abbiamo fatto dicendo che se avessero avuto bisogno di suggerimenti potevano attingere al nostro elenco.

Effettivamente sulla carta la lista nascita è il metodo perfetto per ricevere dei regali utili e, se fossi un invitato, mi farebbe piacere, a mia discrezione, poter regalare qualcosa di desiderato.

Mi sarebbe piaciuto aprire una lista nascita online, su un sito che vendesse prodotti di design per bambini e scegliere un sacco di cose interessanti, e magari anche inutili ma che se regalate…ti piange meno il cuore! Invece, data l’età di alcuni invitati e ragionando sulla loro propensione per gli acquisti online abbiamo optato per un negozio, e siccome ce ne serviva uno a cui si potesse avere accesso da più luoghi (anche abbastanza lontani) abbiamo optato per la Prenatal, data la sua diffusione sul territorio! … Maledetto quel giorno!!!!!!!

Ora vi racconto in breve le vicissitudini che mi portano a sconsigliare di utilizzare il negozio per il servizio lista nascita.

Innanzitutto abbiamo scelto un punto vendita molto grande, dove poter avere molta scelta e dopo aver preso l’appuntamento, un giorno ci rechiamo in negozio ed attendiamo la persona che ci è stata assegnata. Restiamo ad aspettare per ¾ d’ora (che per dei genitori con un bimbo di 2 mesi che ogni tre ore deve mangiare sono fin troppi) e finalmente arriva il commesso, da subito notiamo che non è disposto a darci consigli quindi cerchiamo di fare da soli…dopo 20 minuti ci dice che dato che si avvicina la chiusura del negozio lui ha bisogno di inserire la lista a computer, quindi ha fretta, quindi se proprio vogliamo dobbiamo proseguire da soli!…e così facciamo, io incaxxata nera!

Così ce ne andiamo dalla Prenatal molto delusi ma senza sapere che non sarebbe finita qui.

Nel periodo tra l’apertura della lista nascita ed il battesimo questo è ciò che è capitato:

  • Stesso regalo acquistato 2 volte da persone diverse;
  • Articoli non inseriti nella lista che magicamente sono comparsi e ci sono stati regalati, ma di cui ovviamente non avremmo potuto fare il reso finchè la pratica non sarebbe stata chiusa;
  • Parenti che si recavano nei negozi dove i commessi non trovavano la nostra lista, poi non avevano disponibile nessun articolo della lista, poi facevano acquistare a loro discrezione articoli di altri colori o genere rispetto a quelli scelti;
  • Gli articoli presenti sulla lista devono essere acquistati dagli invitati ad occhi chiusi, i commessi non sono disposti a mostrarli;
  • Il personale ha consigliato ad alcuni invitati di acquistare in altri negozi (non Prenatal) perchè in quel punto vendita non c’era nulla da vedere di quello presente sulla lista.
  • Il buono sconto che ci spettava alla chiusura della lista (calcolato in base al valore degli acquisti) non corrispondeva a quello che ci eravamo immaginati.

In mezzo a tutte queste problematiche abbiamo scritto una mail di reclamo alla Prenatal e sono stata chiamata dalla direttrice della filiale dove la lista era stata aperta, che si scusava e prometteva che non sarebbero successi altri inconvenienti. Promessa che non è stata mantenuta. Abbiamo ricevuto anche le scuse personali del commesso che ci ha “assistito” all’apertura della lista. Bè, le scuse sono state apprezzate ma ormai ero stanca dei problemi, delle mille telefonate, di cercare di sistemare tutto, del trattamento che hanno avuto gli invitati per il quale ancora adesso mi sento in imbarazzo!

Mi dispiace molto scrivere un post così negativo ma mi sembra giusto dare un consiglio alle mamme che hanno pensato di aprire liste nascita alla Prenatal, secondo la mia esperienza ve lo sconsiglio.

In merito a questo argomento a breve vi parlerò di un nuovo shop online perfetto per la condivisione di liste nascita!

A presto!

 

prenatal