Dettagli di casa

Ho sempre pensato che i dettagli facessero la differenza. Nella scelta del vestiario come anche a casa, un piccolo dettaglio, un oggetto o dei fiori possono cambiare tutto.

Quando fino a un anno e mezzo fa vivevo in affitto, in una casa che non era esattamente come l’avrei voluta, la scelta di qualche dettaglio o oggetto carino era ancora più importante ma anche adesso, che casa mia è come la vorrei i particolari hanno ancora molta importanza!

Ecco alcune foto di come abbiamo deciso di sistemare e decorare qualche angolino di casa (se vi siete persi il post sulla casa lo trovate qui), parola d’ordine semplicità e linearità!

Partiamo dalla zona giorno, in cucina abbiamo deciso di dare un tocco di colore con un tostapane vintage ma mantenere il bianco come colore principale, alla parete piatti con le nostre iniziali.

DSC_8608DSC_8612DSC_8611(tostapane vintage, piatti Design Letters, bicchieri in plastica colori pastello Merci, cannucce Maisons du Monde)

Abbiamo utilizzato molto anche i colori pastello, verde menta, grigio e rosa chiaro, su alcuni complementi come anche su cuscini o tessuti.

Amiamo parecchio la grafica quindi non mancano poster vintage e più contemporanei.

DSC_8587DSC_8593DSC_8590(foto 1 – tavolino PT, tazze Marimekko, thermos Stelton, foto 2 – lampada arancio/bianca Eclisse di Artemide, contenitore rombo azzurro Tiger, vaso Fornasetti per Bitossi, Casette marmo e legno Bloomingville, vassoi in legno House Doctor, foto 3 – poster vintage Galleria del Cavallino, poster piccolo con frase su quaderno Laboratoriografico, televisore vintage Brionvega)

Per il bagno (diciamo il secondo bagno) niente di esagerato, la cassetta del pronto soccorso è carina per contenere un kit di primo soccorso mentre alle pareti abbiamo appeso delle foto ricordo di famiglia.

DSC_8628DSC_8634(foto appese stampate da Instagram tramite Origrami)

Passiamo al piano superiore, in camera matrimoniale la fanno da padrone i colori pastello e in particolare il verde menta. Abbiamo cercato di tenere sempre colori chiari che donano molta luminosità. Le grafiche e cartoline ovviamente non possono mai mancare!

DSC_8759DSC_8753(foto 1 – lampade cocoon vintage, stampa orso Minimel, foto 2 – lampada vintage, cartoline lettere tipografiche Violet and Percy e cartoline colorate Cinq Mai, vasi Habitat, tazza con scritta HM Home, ghirlanda in legno Maisons du Monde)

Ovviamente poi sempre presenti anche i nostri poster Laboratoriografico.

DSC_8784

Dato che amo moltissimo i vasi in vetro, colorati o trasparenti e di tutte le forme e misure, non potevano mancare nemmeno in bagno! Credo che diano a ogni angolino in cui li metti un sapore raffinato e d’altri tempi.

In questa casa abbiamo spesso utilizzato le mensole Ikea porta cornici, sulle quali però non abbiamo quasi mai appoggiato delle cornici, sono molto lineari, semplici e belle.

DSC_8700DSC_8688(foto 1 – vasi vintage e non, mobile con pecore Flensted, foto 2 – lettere in legno Seletti, orologio a tessere vintage)

Da ultimo arriva un dettaglio della zona ufficio presente nella cameretta. Amiamo molto il vintage e quindi a casa nostra se ne trova qualche pezzetto sparso nei vari spazi, ed ecco anche qui spuntare la Valentine, la mia adorata macchina da scrivere regalatami dal mio compagno!

DSC_8659(macchina da scrivere vintage Valentine Olivetti, cartolina Violet and Percy, calendario Enzo Mari per Danese, speakers Lacie)

Decorare la casa con qualche click

Scovare degli oggetti un po’ particolari e ricercati per arredare la casa mi è sempre piaciuto, putroppo non sempre questo tipo di cose sono reperibili in negozi fisici che magari hanno qualche pezzo di un marchio ma non l’intera collezione o quello che vorresti.

Per questo mi sono buttata spesso sullo shopping online che ovviamente può essere positivo e negativo allo stesso tempo. Di negativo c’è il fatto che non vedi fisicamente l’articolo al momento dell’acquisto, che è necessario pagare le spese di spedizione e che una volta acquistato devi aspettare qualche giorno affinchè l’oggetto sia nelle tue mani. Le cose positive sono che si può acquistare in qualsiasi momento, anche la sera nel letto mentre si beve una bella tisana e che la scelta è più ampia. Avendo un bambino Poi non è sempre facile dedicarsi allo shopping in maniera rilassata e tranquilla.

Ma veniamo a noi! Ecco qui i miei negozi preferiti del momento, non sono Italiani e dunque la spedizione risulta essere abbastanza costosa, dai 6 ai 10 €!

Questi negozietti sono abbastanza simili, i marchi presenti negli shop sono Bloomingville, House Doctor, Mr and Mrs Clynk, Ferm Living, Engel e chi più ne ha più ne metta.

combo1

Ognuno di loro tiene prodotti per bambini, cancelleria, arredi e complementi per la casa.

PopLine

Deco-Graphic

Atomic-Soda

Studio Mez

Mes Habits Cheris

Lefliving

Mollegaarden

Cosa ne dite? Io ogni volta che li guardo trovo nuove cose che possono stare bene in un posto o nell’altro della mia casetta e ogni tanto dedico un piccolo budget per acquistare qualcosa di carino.

combo2

 

Piccole decorazioni che fanno la differenza

Un paio di settimane fa, l’8 gennaio, Alessandro ha compiuto due anni e per l’occasione in serata abbiamo festeggiato insieme ai nonni.

Mi piace infatti fare qualcosa di piccolo a casa, con i nonni il giorno giusto del compleanno per festeggiare poi con gli amichetti più avanti.

Dato che l’8 gennaio era un giovedì e quindi un giorno lavorativo, non c’era molto tempo per troppi preparativi e decorazioni ma credo che bastino piccoli accorgimenti per non tralasciare l’aspetto estetico della tavola quando si invita qualcuno.

La sera precedente abbiamo preparato una buonissima torta di carote, per la quale Alessandro impazzisce, presa dal libro “Quello che piace a Irene” e di cui vi parlai in questo post.

La candelina con il numero due non poteva ovviamente mancare ma avevo voglia di un’altra decorazione per la torta e quindi ho fatto una mini ghirlanda di bandierine sui toni dell’azzurro come cake topper.

IMG_4311Il procedimento è davvero semplice, bastano due stecchi di legno, del baker twine e del cartoncino colorato! In questo caso ho tagliato dei rombi da ripiegare su se stessi per formare un triangolo e li ho messi a cavallo del baker twine. In realtà è semplice ottenere un cake topper del genere utilizzando al posto del cartoncino dei whashi tape! Con lo stesso procedimento ho creato anche delle bandierine da mettere in tavola.

IMG_4339

La zia poi ci ha preparato dei cupcake, resi ancora più carini da dei pirottini in cartone colorato e da un cake topper simile a quello della torta ma fatto appunto con i famosi scotch di carta.

IMG_4346

Per quanto riguarda la tavola ho messo dei semplici runner … devo dire la verità… non avevo voglia di togliere con il ferro da stiro le pieghe dalla tovaglia in lino e questi erano già pronti!

Per non utilizzare le bottiglie di platica ne ho utilizzata una in vetro, ho messo a tavola un bicchiere con le cannucce di carta in colori pastello ed utilizzato dei bicchieri sempre nei colori pastello acquistati da Merci qualche tempo fa!… non so se si è capito ma ultimamente a casa nostra i colori pastello la fanno da padrone! IMG_4313 IMG_4314

Luci soffuse, qualche candelina, piatti colorati … e il gioco è fatto! Pronti a festeggiare!

DSC_8373

Pirottini in carta e cannucce colorate sono facilmente reperibili online a nei negozi. Le cannucce che ho utilizzato io provenivano da Maisons du Monde ma mi è capitato di acquistarne anche online su siti come Party Pops e Decochic o ancora su Etsy ne vendono tantissime, il mio negozietto preferito è Partytude.