Quattro cose da fare quando fuori piove

La fine delle vacanze porta con se una stagione, l’autunno, che spesso ci riserva giornate di pioggia e quando sono nel weekend può essere che si passi più tempo del solito in casa.

Questa domenica è stata una di quelle giornate piovose in cui è piacevole rifugiarsi nelle nostre casette. Ma quando hai un figlio di due anni e mezzo si sà, non si può poltrire tutto il giorno sotto le coperte e la parola d’ordine è NON ANNOIARSI!

Quindi ecco le nostre attività per una giornata piovosa in famiglia!

NR 1 – CUCINARE DOLCI

Io amo moltissimo cucinare dolci quando le temperature si abbassano. Per me, che lo facevo già da piccola con mia madre, è sinonimo di casa e tranquillità. Anche con il mio bimbo quindi ogni occasione è buona per cucinare insieme e preparare torte, muffins e biscotti è assolutamente al top delle attività autunnali e invernali!

IMG_0321

NR 2 – COLORARE

Ovviamente come ogni piccolo uomo che si rispetti Alessandro ha una sfilza di attrezzi per colorare e tagliare e quindi ci capita di passare parecchio tempo a pasticciare con ogni tipo di colore! Ci piace moltissimo anche ritagliare pezzetti di carta da incollare ( ci sono forbici adatte ai piccoli, senza lame ma che tagliano senza problemi la carta). Da mamma prudente ricopro tutto il pavimento con un rotolo di carta bianca, che in realtà sarebbe una tovaglia usa e getta, e disegnamo ovunque. Il divertimento è assicurato e una volta finito si arrotola tutto e si può conservare benissimo come ricordo.

IMG_0320

NR 3 – FARE MASCHERE DI CARTA

Un’altra cosa molto carina e creativa da fare con l’aiuto dei genitori è praparare delle maschere di carta. Il mataeriale si può tranquillamente trovare in casa, bastano solo un cartoncino, dei pennarelli e dello spago. Noi ci sbizzarriamo e creiamo maschere di ogni tipo per poi colorarle come più ci piace. Alessandro apprezza moltissimo.

IMG_0292

NR 4 – STIVALETTI, MANTELLA E VIA!

E’ vero che quando piove non è bellissimo uscire ma se correttamente attrezzati può essere davvero divertente! Quindi spesso faccio indossare ad Alessandro stivaletti e mantella o impermeabile e andiamo a saltellare nelle pozzanghere e a goderci un po’ la pioggia.

IMG_0319

Annunci

Mug Cake allo Yogurt

Ieri era una giornata uggiosa, grigia e piovosa. Alessandro ha deciso di non dormire come al solito nel pomeriggio e dopo esserci costruiti delle maschere di carta, dopo aver disegnato, dopo aver giocato sul letto abbiamo deciso di provare a fare una Mug Cake.

Per chi non lo sapesse la Mug Cake è una torta monoporzione che si fa direttamente in una tazza, li si mescolano tutti gli ingredienti e sempre li si cuociono nel microonde.

Al mio compleanno mi è stato regalato un libro con moltissime ricette sfiziose per preparare delle mug cake, Il libro è Mug Cakes – pronte i 2 minuti al microonde – edito da Guido Tommasi editore, è davvero carino, con ottime ricette e belle foto.

Gli ingredienti necessari per preparare queste tortine sono davvero banali e si trovano nelle dispense di tutti quanti anche quando non si è appena fatto la spesa.

IMG_9086

Noi ieri abbiamo deciso di preparare la versione allo yogurt:

INGREDIENTI PER UNA MUG:

30 gr di burro

1 uovo

44 gr di zucchero

11 gr di zucchero vanigliato

3 cucchiaini di yogurt

48 gr di farina

1/2 cucchiaino di lievito in polvere

zucchero a velo per decorare

 

PROCEDIMENTO

Sciogliere il burro in una ciotola al microonde 20 secondi a 800 watt.

In una tazza aggiungere e sbattere in sequenza tutti gli ingredienti con una forchetta o piccola spatola.

Cuocere al microonde 1 min e 40 secondi a 800 watt.

Spolverare con zucchero a velo e accompagnare con frutti rossi.

 

La tortina è riuscita perfettamente, molto buona e delicata. Secondo il mio parere però ci vorrebbe meno uovo quindi la prossima volta che la farò proverò ad usarne un po’ meno di uno intero.

 

IMG_9084

 

Weekend in 5 foto

Eccomi ritornata con le foto del weekend. Piovoso come sta succedendo da un po’!

Dato il clima ovviamente si tende a stare più in casa e al chiuso e quindi noi questo sabato abbiamo approfittato per fare i primi acquisti per Natale, abbiamo preso qualche giochino per Alessandro da parte di Babbo Natale ovviamente! Continueremo poi il nostro shopping online. Ogni anno in famiglia ci affidiamo sempre più a quel canale. Io odio andare ad acquistare regali poco tempo prima di Natale e con un sacco di gente che ti permette a malapena di guardare quello che compri.

Domenica invece abbiamo ripulito il garage che era ancora un po’ intasato dagli scatoloni del trasloco (evito le foto) ed abbiamo terminato la giornata con una cena con i nonni, nella quale Alessandro si è cimentato prima come meccanico e poi come dinosauro!

Anche se è presto, quest’anno più che mai, non vedo l’ora che arrivi il Natale per le emozioni che ci regalerà Alessandro nello spacchettare i regali!

IMG_6401IMG_6408IMG_6412IMG_6406IMG_6405