Una ciambella

THE

Chi mi conosce almeno un pochino sa che a casa mia un dolce non manca quasi mai, soprattutto nel weekend.

Mi piace prepararli, per traguardi importanti miei o di chi conosco, per non pensare, per divertirmi o per condividere un momento speciale con mio figlio.

A volte elaborati, a volte semplici ma preparare un dolce è per me davvero un piacere. Soprattutto nella stagione invernale.

La ricetta che pubblico oggi ha molti anni, forse lo si può intuire dalla sua semplicità. E’ una ciambella bicolore, morbidissima e che si scioglie in bocca. Tra le altre cose non è adatta anche a chi non tollera il latte visto la mancanza di latticini al suo interno.

 

INGREDIENTI:

3 uova

250 gr di zucchero

130 gr di acqua

130 gr di olio

1 bustina di lievito

250 gr di farina

2 cucchiai di cacao amaro

 

Unire gli ingredienti uno alla volta (tranne il cacao amaro) e sbattere con le fruste elettriche.

Dividere a metà l’impasto e a una delle due parti unire i due cucchiai di cacao amaro in modo da ottenere una metà al cacao e una normale.

Imburrare uno stampo a ciambella e versare i due composti creando una ciambella variegata.

Infornare a 180° per 50 minuti.

 

Per una variazione sul tema, se una semplice fetta di ciambella non vi basta, potete servirla con del gelato o versandoci sopra della cioccolata.

IMG_1068 IMG_1069

 

 

Annunci

New York – Le ricette di culto

Se non siete mai stati a New York oppure ci vorreste tornare ma al momento non è una cosa fattibile … be iniziate da questo libro!

IMG_0413

New York- Le ricette di culto è un libro di ricette di Marc Grossman, newyorkese che vive a Parigi e che con le ricette pubblicate ci racconta i cibi di cui più sente la mancanza ora che nella grande mela non ci vive più e la sua esperienza gastronomica in quella metropoli.

IMG_0410

Si passa da piatti di street food, facili e veloci, a piatti più elaborati. Dal dolce al salato. Dal cibo che potreste trovare tra le vie di Chinatown a quello tipicamente americano.

IMG_0411

Il libro è edito da Guido Tommasi Editore e io ho adorato fare questo percorso gastronomico tra le strade di New York.

Plumcake salato

 

Brownies

Oggi condivido con voi una ricetta che ho già avuto modo di sperimentare varie volte e che piace davvero a tutti, forse per la sua particolarità.

Si tratta di un plumcake salato con pomodorini e formaggio che presi parecchio tempo fa dal blog delle sorelle Maci, Sorelle in Pentola, uno dei primi blog che iniziai a seguire.

La realizzazione è molto semplice e richiede poco tempo, è adatta per un aperitivo, io di recento l’ho preparata per un brunch.

INGREDIENTI:

180 gr di farina
3 uova
100 ml di latte
100 ml di olio
100 gr di emmenthal (che io sostituisco anche con altri formaggi come scamorza o asiago)
1 bustina di lievito secco
pomodorini pachino
sale, pepe

PROCEDIMENTO:

In una ciotola sbattere uova, latte e olio. Aggiungere poi farina, sale, pepe e lievito secco. Da ultimo incorporare il formaggio e i pomodorini tagliati a metà.

Cuocere a 180° per 35/40 minuti.

Ed eccolo qui, lo vedete in primo piano nel piatto rettangolare?

01

Pasta Frolla

pasta fa

Non amo particolarmente le crostate perchè la pasta frolla non mi ha mai convinto. Troppo burrosa, troppo dura a volte.

Per il compleanno di Alessandro volevo però preparare una crostata alla marmellata per gli ospiti, alla festa avevo infatti intenzione di proporre dei dolci che potessero incontrare i gusti di tutti e questo genere di torta non poteva mancare!

Cercando online mi sono imbattuta ovviamente su Giallo Zafferano e un po’ dubbiosa mi sono messa al lavoro per preparare la frolla.

La ricetta è davvero molto semplice e veloce, fattibile anche da chi non è molto ferrato sulla preparazione dei dolci.

INGREDIENTI:

500 gr farina

250 gr burro

200 gr zucchero a velo

4 tuorli d’uovo

scorza di un limone non trattato (io l’ho evitata perchè non amo il limone nei dolci!)

 

Per una teglia del diametro di 18 cm ho utilizzato metà dose!

 

PROCEDIMENTO:

Porre farina e burro da frigorifero, tagliato grossolanamente, in un mixer e frullare fino ad ottenere un composto sabbioso.

Trasferire il composto in una terrina e aggiungere lo zucchero a velo setacciato.

Creare una fontana e al centro porre i tuorli d’uovo e il limone, mescolare poi con una forchetta.

Quando le uova avranno assorbito la farina continuare impastando brevemente a mano in modo che l’impasto non si scaldi troppo e riporre in frigorifero per almeno 30 min.

Allo scattare dei 30 min potete preparare la vostra torta! Io ho steso la base, bucherellata e guarnito con della marmellata di pesche. Ho utilizzato un taglia biscotti rotondo per guarnire la decorazione.

La pasta frolla si può anche surgelare quindi la potete preparare in anticipo!

 

Ve lo dico… non ho mai assaggiato pasta frolla più buona! Con un avanzo di impasto ci ho fatto dei biscottini davvero deliziosi.

L’impasto risulta essere fragrante e non troppo burroso al gusto. Io l’ho farcita con della marmellata di pesche anche se avrei preferito utilizzare della frutta fresca.

Trovate la ricetta originale qui!

 

DSC_8427

Burger vegetariani

Nel weekend, avendo più tempo a disposizione, mi piace provare nuove ricette, cucinare qualcosa di diverso, con l’aiuto di tutta la famiglia.

Dopo che venerdì sera Alessandro ha fatto la sua prima torta, con tanto di pucciata di dito finale, domenica ho deciso di riprovare a cucinare gli hamburger di ceci.

Avevo già tantato in passato ma non mi avevano soddisfatto, l’impasto era troppo morbido e si disfava.

Ho trovato invece una ricetta perfetta e il risultato è stato ottimo. Noi abbiamo deciso di farci un succulento hamburger con insalata, ketchup e maionese, l’abbinata era vincente. Alessandro l’ha mangiato nature, senza panino che è meno adatto alla sua età, devo dire che era buono anche così!

Eccovi la ricetta!

INGREDIENTI PER 4 HAMBURGER CLASSICI O 8 MINI

2 UOVA

1SPICCHIO D’AGLIO

SALE

3 FETTE PANCARRE’

500 GR DI CECI COTTI E SCOLATI

1 SCALOGNO

ZENZERO

 

il procedimento è semplicissimo, inserire tutto in un frullatore e tritare lasciando la consistenza un po’ granulosa.

Passare su una piastra ben calda, rigirandoli su entrabi i lati.

 

Se decidete di utilizzare i ceci in scatola può essere un’idea per una cena sana e veloce da preparare!

FullSizeRender

 

 

Mousse al cioccolato

Questo era uno di quei weekend con il morale da tirare su, o almeno da migliorare un pochino.

Quale occasione migliore quindi se non questa, per preparare una mousse al cioccolato?

La ricetta l’ho presa dal libro “Quello che piace a Irene”, bellissimo regalo di compleanno che ho molto apprezzato! E’ subito entrato tra i miei libri di cuicina preferiti e inizierò a provare un po’ di ricette, questa era la prima!

Ecco gli ingredienti per 6 persone:

3 uova

2 cucchiai di zucchero

1 tazza di caffè

20 g di burro

300 g di cioccolato fondente

 

Separare i tuorli dagli albumi, sciogliere il cioccolato a bagnomaria con il burro ed il caffè. Fare raffreddare. Montare lo zucchero con i tuorli ed unirli al cioccolato quando è freddo. Aggiungere poi gli albumi montati con delicatezza. Conservare in frigorifero fino a prima di servire e spolverare con granella di nocciole o cacao.

Io ne ho fatta metà dose e sono uscite quattro porzioni medie di mousse. Il mio consiglio è di prepararla almeno mezza giornata prima di offrirla e di montare a neve ben ferma gli albumi che dovranno essere ben incorporati nel composto!

foto 1foto 2

 

Homemade per quattro zampe

Avete mai pensato di fare un dolcetto per i vostri amati compagni a quattro zampe? Io no, non ci avevo mai pensato. Lo so, a volte il tempo è poco ma ogni tanto è bello viziarli.

E’ così che mia sorella ha preparato per il nostro Tommy dei deliziosi biscottini per cani, con una semplicissima ricetta. Dico deliziosi perchè li ho provati, sono commestibili anche per noi duezampe e sono davvero buoni!

Ecco la ricetta:

40 gr di avena in fiocchi

130 gr di farina di riso (o mista riso e integrale)

1 uovo

1 cucchiaio di olio

1 omogeneizzato di frutta o carne ( a seconda del gusto che volete dare ai biscotti)

 

Mettere tutti gli ingredienti in una terrina ed impastare. Se il composto risulta troppo duro aggiungere acqua (per i biscotti alla frutta) o brodo (per i biscotti alla carne).

Riscaldare il forno a 180° e cuocere per 30 minuti nel ripiano più basso.

I biscotti devono risultare croccanti ed un po’ duretti per permettere al nostro animaletto di sgranocchiare! Posso confermare che Tommy ha gradito!

foto(1)