Impacchettare il cibo

Oggi pensando a un pic-nic o semplicemente a un pranzo veloce sulla spiaggia o in montagna ho voluto cercare delle idee carine per impacchettare e presentare anche dei cibi più semplici come possono essere quelli da portarsi per un pranzo fuori porta.

Guardando su Pinterest ho trovato molte idee ma ho voluto scegliere le più semplici da realizzare, con materiali che tutti abbiamo in casa o che si possono reperire facilmente.

1

Una stampante, forbice, timbri, sacchettini, spago e forchette in legno e il gioco è fatto!

2Photo source Pinterest

Annunci

I libri che amo – Beci Orpin, Home

Ci sono alcuni libri che sfoglierei all’infinito, perchè oltre che essere belli da leggere e utili, sono davvero belli da vedere.

Ne ho alcuni nella mia libreria, che riguardano la cucina, la casa e progetti  DIY e mi piacerebbe parlarvi di ognuno di loro con il passare del tempo.

Oggi vi voglio raccontare di quello di Beci Orpin, Home edito da Rizzoli.

01(1)

Beci è una designer che vive a Melbourne, mamma di due bimbi, e appassionata di DIY.

Oltre ad aver pubblicato due libri ha anche un blog molto carino e interessante da cui mi piace prendere spunto e che ho conosciuto da quando mi è stato regalato questo libro da Luca, il mio compagno.

02(1)

All’interno del libro si trovano davvero tante idee DIY per la casa, dalle più semplici alle più complicate ma pur sempre fattibili. Beci ci spiega come decorare piatti in ceramica, creare strofinacci e sottopentola colorati ma anche tappeti per chi volesse cimentarsi in qualcosa di più impegnativo.

03(1)

In ogni proposta non mancano colore e originalità.

04(1)

Piccole decorazioni che fanno la differenza

Un paio di settimane fa, l’8 gennaio, Alessandro ha compiuto due anni e per l’occasione in serata abbiamo festeggiato insieme ai nonni.

Mi piace infatti fare qualcosa di piccolo a casa, con i nonni il giorno giusto del compleanno per festeggiare poi con gli amichetti più avanti.

Dato che l’8 gennaio era un giovedì e quindi un giorno lavorativo, non c’era molto tempo per troppi preparativi e decorazioni ma credo che bastino piccoli accorgimenti per non tralasciare l’aspetto estetico della tavola quando si invita qualcuno.

La sera precedente abbiamo preparato una buonissima torta di carote, per la quale Alessandro impazzisce, presa dal libro “Quello che piace a Irene” e di cui vi parlai in questo post.

La candelina con il numero due non poteva ovviamente mancare ma avevo voglia di un’altra decorazione per la torta e quindi ho fatto una mini ghirlanda di bandierine sui toni dell’azzurro come cake topper.

IMG_4311Il procedimento è davvero semplice, bastano due stecchi di legno, del baker twine e del cartoncino colorato! In questo caso ho tagliato dei rombi da ripiegare su se stessi per formare un triangolo e li ho messi a cavallo del baker twine. In realtà è semplice ottenere un cake topper del genere utilizzando al posto del cartoncino dei whashi tape! Con lo stesso procedimento ho creato anche delle bandierine da mettere in tavola.

IMG_4339

La zia poi ci ha preparato dei cupcake, resi ancora più carini da dei pirottini in cartone colorato e da un cake topper simile a quello della torta ma fatto appunto con i famosi scotch di carta.

IMG_4346

Per quanto riguarda la tavola ho messo dei semplici runner … devo dire la verità… non avevo voglia di togliere con il ferro da stiro le pieghe dalla tovaglia in lino e questi erano già pronti!

Per non utilizzare le bottiglie di platica ne ho utilizzata una in vetro, ho messo a tavola un bicchiere con le cannucce di carta in colori pastello ed utilizzato dei bicchieri sempre nei colori pastello acquistati da Merci qualche tempo fa!… non so se si è capito ma ultimamente a casa nostra i colori pastello la fanno da padrone! IMG_4313 IMG_4314

Luci soffuse, qualche candelina, piatti colorati … e il gioco è fatto! Pronti a festeggiare!

DSC_8373

Pirottini in carta e cannucce colorate sono facilmente reperibili online a nei negozi. Le cannucce che ho utilizzato io provenivano da Maisons du Monde ma mi è capitato di acquistarne anche online su siti come Party Pops e Decochic o ancora su Etsy ne vendono tantissime, il mio negozietto preferito è Partytude.

Decorazione della tavola

Alcune volte mi capita di invitare amici per pranzo o cena, o semplicemente organizzare qualcosa di carino con il mio ragazzo ed il nostro nanetto e di voler decorare la tavola sistemandola per bene.

Mi piacciono le cose semplici, soprattutto quando si mangia non voglio trovarmi tra mille fiori e petali cosparsi sul tavolo. Non voglio nemmeno degli allestimenti troppo difficili da realizzare ma piuttosto qualcosa da ricreare con oggetti che si hanno in casa, che si possono raccogliere in giardino o che si acquistano facilmente a prezzi economici.

Ho raccolto su pinterest qualche idea, piuttosto estiva nonostante il tempo, così mi verrà facile ritrovarle per prendere spunto in caso di bisogno!

p12

Foto da Pinterest

From Instagram with Love _ Tonki

Mi è capitato di utilizzare diverse volte dei sistemi di stampa di fotografie tramite Instagram, con un risultato davvero molto carino. Quando ho visto Tonki però mi è sembrata un’idea eccezionale.

Tonki è infatti una cornice di cartone all’ interno della quale far stampare una fotografia direttamente dal vostro account di Instagram oppure anche dal computer. La cornice è un foglio di cartone, da assemblare facilmente con un risultato da effetto e soprattutto ad una cifra modica.

Gli ideatori sono Ruggero ed Alessandra, una coppia di appassionati di fotografia, stampa e design … e si vede! La storia di Tonki è molto carina e vi farà piacere ancora di più il progetto. Ecco come la racconta Ruggero: ” Tonki è una storia bizzarra, nata per caso in un pomeriggio Londinese. Era il 2012, volo super economico, zaino in spalla e via pe fare una sorpresa alla mia fidanzata. Mi piace fare l’autostop: recupero un pezzo di cartone e ci scrivo – 147 Kilburn High Rd-. Finalmente si ferma un camionista che mi porta a destinazione. Durante il viaggio piego il pezzo di cartone e lo metto nello zaino. Ho deciso che lo regalerò ad Ale in ricordo di quell’avventura. Arrivo a casa e le porgo la sorpresa, lei ci appiccica una nostra foto. Da li a poco avremmo dovuto decidere un nome per questo oggetto e la nostra vita non sarebbe più stata la stessa.”

Creare il proprio Tonki è semplice: basta andare sul sito www.tonki.it, caricare un’immagine – o sceglierne una dal proprio account Instagram – ed effettuare l’ordine. Tonki arriva a casa in pochi giorni, pronto per essere montato ed appeso alla parete o appoggiato su qualsiasi ripiano.

Cosa ne dite? Io ho giusto alcuni spazietti vuoti da riempire a casa …

17 Tonki_StolenSpaceGalleryLondon

 

Photo source: Tonki

Ispirazioni per la cameretta

Vorrei prendermi tempo per arredare e decorare la mia casa, e così sto facendo. Dopo aver sistemato tutto quello che un trasloco ti lascia sparso in giro ho deciso di fare con calma, per scegliere le soluzioni che più mi piacciono nel tempo.

La cameretta di Alessandro al momento è una stanza giochi perchè il suo letto è ancora nella nostra camera per comodità, sto così cercando qualche ispirazione per arredare al meglio il suo spazio, dopodichè avverrà il trasferimento.

Principalmente la mia idea è quella di lasciare tutto ciò che gli serve a portata di mano, di dargli la possibiltà di secegliere a cosa giocare, di muoversi bene nel suo regno a misura di pulcino.

Così ho iniziato a creare uno spazio dove raccogliere i suoi giochi in un alcune ante di un mobile basso ed in alcune ceste sparse per la camera (e per casa), un bel tappeto, la sua seggiola con un piccolo tavolino, la sua macchina ed il suo carrellino. Non ho dato inoltre una connotazione troppo maschile o femminile, ma ho scelto di stare sul grigio e sui colori pastello in generale.

In ogni caso come sempre Pinterest mi è di grande aiuto e vi mostro alcune foto di quello che mi piacerebbe. Riuscirò a creare un’atmosfera fantastica?

12

Photo source: pinterest