Rialzarsi.

Rialzarsi.

Ecco il motivo della mia assenza, il bisogno di ritrovare il quotidiano che a un certo punto ti accorgi di non considerare nemmeno più. Gli impegni, le tensioni, le mancanze … a volte ti fanno dimenticare davvero chi sei e quello che stavi facendo e ti portano in un mondo parallelo, confuso.

A volte è necessario cadere e rialzarsi, senza per forza stare in equilibrio quando non hai più voglia di farlo.

A volte è necessario dire mi manchi.

A volte è necessario non fare tutto quello che vorresti, ma fare solo quello per cui vale la pena di utilizzare del tempo.

A volte è necessario non sentirsi solo una mamma, una lavoratrice, una compagna … ma tornare a sentirsi se stessa.

A volte è necessario pretendere qualcosa per sè senza doverlo condividere con nessuno.

A volte è necessario ascoltare le parole di una canzone. Guardare una foto.

A volte è necessario staccare la spina e galleggiare in una vasca colma di acqua calda.

A volte è necessario rialzarsi, godersi le cose, i momenti e dividere i problemi in piccoli pezzi.

Io ci sono.

IMG_0834

Ritorniamo a noi …

a new beginning

Ritorniamo a noi, ecoci qui dove ci eravamo lasciati.

Ormai le vacanze sono finite e il lavoro è già cominciato da qualche tempo. Sembra tutto come di consueto, dopo una settimana lavorativa già non mi ricordo più di essere stata in vacanza!

E le vostre vacanze come sono state?

Le mie davvero belle e rilassanti, forse le più belle da quando è nato Alessandro.

Ormai i tempi in cui io e Luca prendevamo la macchina e ogni anno giravamo uno stato dell’Europa sembrano essere lontani ma confido che torneranno. Con Alessandro è tutto più complicato anche se voi penserete che con un bambino si può fare vi dico che si, si può fare rispettando i suoi tempi ma ultimamente noi genitori necessitiamo di rilassarci e preferiamo prendercela più tranquillamente!

IMG_0002

Quindi per noi quest’anno mare e montagna … e due giorni di lago per me e il mio compagno. La prima vacanza da soli senza il piccolo. Davvero stupenda, forse grazie anche alla location (l’Aqva boutique hotel a Sirmione, velo consiglio per una fuga romantica!). Quello che però ho apprezzato ancor di più è stato avere tre settimana da passare con la mia famiglia, godendomi Alessandro a fondo che per una mamma che lavora 8 h è brutto a dirsi ma è una cosa eccezionale.

IMG_0005IMG_0011

Ricomincio da qui, da settembre che per me è un mese di nuovi inizi e cambiamenti, di nuove idee e progetti, e spero che questo Settembre mi regali la possibilità di realizzare uno dei miei sogni nel cassetto.

Vi lascio qualche foto e … si … dal prossimo post si torna a fare sul serio!