Dettagli di casa

Ho sempre pensato che i dettagli facessero la differenza. Nella scelta del vestiario come anche a casa, un piccolo dettaglio, un oggetto o dei fiori possono cambiare tutto.

Quando fino a un anno e mezzo fa vivevo in affitto, in una casa che non era esattamente come l’avrei voluta, la scelta di qualche dettaglio o oggetto carino era ancora più importante ma anche adesso, che casa mia è come la vorrei i particolari hanno ancora molta importanza!

Ecco alcune foto di come abbiamo deciso di sistemare e decorare qualche angolino di casa (se vi siete persi il post sulla casa lo trovate qui), parola d’ordine semplicità e linearità!

Partiamo dalla zona giorno, in cucina abbiamo deciso di dare un tocco di colore con un tostapane vintage ma mantenere il bianco come colore principale, alla parete piatti con le nostre iniziali.

DSC_8608DSC_8612DSC_8611(tostapane vintage, piatti Design Letters, bicchieri in plastica colori pastello Merci, cannucce Maisons du Monde)

Abbiamo utilizzato molto anche i colori pastello, verde menta, grigio e rosa chiaro, su alcuni complementi come anche su cuscini o tessuti.

Amiamo parecchio la grafica quindi non mancano poster vintage e più contemporanei.

DSC_8587DSC_8593DSC_8590(foto 1 – tavolino PT, tazze Marimekko, thermos Stelton, foto 2 – lampada arancio/bianca Eclisse di Artemide, contenitore rombo azzurro Tiger, vaso Fornasetti per Bitossi, Casette marmo e legno Bloomingville, vassoi in legno House Doctor, foto 3 – poster vintage Galleria del Cavallino, poster piccolo con frase su quaderno Laboratoriografico, televisore vintage Brionvega)

Per il bagno (diciamo il secondo bagno) niente di esagerato, la cassetta del pronto soccorso è carina per contenere un kit di primo soccorso mentre alle pareti abbiamo appeso delle foto ricordo di famiglia.

DSC_8628DSC_8634(foto appese stampate da Instagram tramite Origrami)

Passiamo al piano superiore, in camera matrimoniale la fanno da padrone i colori pastello e in particolare il verde menta. Abbiamo cercato di tenere sempre colori chiari che donano molta luminosità. Le grafiche e cartoline ovviamente non possono mai mancare!

DSC_8759DSC_8753(foto 1 – lampade cocoon vintage, stampa orso Minimel, foto 2 – lampada vintage, cartoline lettere tipografiche Violet and Percy e cartoline colorate Cinq Mai, vasi Habitat, tazza con scritta HM Home, ghirlanda in legno Maisons du Monde)

Ovviamente poi sempre presenti anche i nostri poster Laboratoriografico.

DSC_8784

Dato che amo moltissimo i vasi in vetro, colorati o trasparenti e di tutte le forme e misure, non potevano mancare nemmeno in bagno! Credo che diano a ogni angolino in cui li metti un sapore raffinato e d’altri tempi.

In questa casa abbiamo spesso utilizzato le mensole Ikea porta cornici, sulle quali però non abbiamo quasi mai appoggiato delle cornici, sono molto lineari, semplici e belle.

DSC_8700DSC_8688(foto 1 – vasi vintage e non, mobile con pecore Flensted, foto 2 – lettere in legno Seletti, orologio a tessere vintage)

Da ultimo arriva un dettaglio della zona ufficio presente nella cameretta. Amiamo molto il vintage e quindi a casa nostra se ne trova qualche pezzetto sparso nei vari spazi, ed ecco anche qui spuntare la Valentine, la mia adorata macchina da scrivere regalatami dal mio compagno!

DSC_8659(macchina da scrivere vintage Valentine Olivetti, cartolina Violet and Percy, calendario Enzo Mari per Danese, speakers Lacie)

Annunci

Un salto da me, home sweet home

Finalmente riesco a scrivere un post sulla casa, arredi, accessori e decorazioni. L’argomento mi piace e interessa molto, quasi da sempre, e lo stesso è per il mio compagno.

E’ ormai trascorso un anno da quando ci siamo trasferiti nella nostra prima casa acquistata e direi che non vorrei mai tornare alla casa in cui ero in affitto. Questa è fatta apposta per noi, seguendo i nostri desideri e lo sentiamo. Abbiamo avuto la bellissima opportunità di scegliere come suddividere gli ambienti e di pensare gli arredi come più li avremmo amati.

Si tratta di un appartamento su due livelli, di cui uno mansardato, dove è localizzata la zona notte.

Soprattutto nella zona giorno abbiamo preferito lasciare tutto il più aperto possibile, volevamo parlare mentre cuicinavamo e giocavamo sul tappeto con nostro figlio, volevamo tanta luce ovunque … e direi che abbiamo relizzato i nostri desideri.

DSC_8550DSC_8541

Per la cucina le parole d’ordine sono spazio per lavorare (amiamo cucinare quando possiamo) e bianco!

DSC_8558DSC_8601

Abbiamo prediletto il colore bianco, per giocare con i colori di stampe e accessori e scelto linee il più possibile pulite. Con qualche trucchetto siamo riusciti a nascondere quello che meno volevamo far vedere come lavatrice e asciugatrice o il corridoio che porta al bagno.

DSC_8570

Untitled design

E dietro la porta nascosta si trovano l’angolo lavanderia e il bagno.

DSC_8628DSC_8621

Saliamo le scale per raggiungere la zona notte.

Abbiamo scelto di dividere questa zona in due camere oltre al bagno, che però non hanno muri di suddivisione ma a separarle è solamente la cambina armadio, questo perchè volevamo lasciare il tetto a vista, senza muri che lo tagliassero.

DSC_8665

La camera di Alessandro, che stiamo ancora ultimando, ospita dal lato opposto anche la scrivania dove spesso lavora papà … e più raramente mamma.

DSC_8645DSC_8650DSC_8657Sia per la zona giorno che per la zona notte abbiamo utilizzato pochissimi arredi Ikea (mentre la casa in affitto era esclusivamente ikea) anche se ovviamente qualcosa non può mancare!

La camera matrimoniale è quella che ospita la cambina armadio ed è quella che ci ha fatto innamorare della vista che si gode da casa.

DSC_8749DSC_8754DSC_8704

E poi arriviamo al bagno, il più utilizzato siccome vicino alle camere.

DSC_8679DSC_8687DSC_8689DSC_8688

Cosa ne dite? Vi è piaciuto fare un giretto in casa mia?

Foto di Luca Bossi

Weekend in 5 foto

Eccomi ritornata con le foto del weekend. Piovoso come sta succedendo da un po’!

Dato il clima ovviamente si tende a stare più in casa e al chiuso e quindi noi questo sabato abbiamo approfittato per fare i primi acquisti per Natale, abbiamo preso qualche giochino per Alessandro da parte di Babbo Natale ovviamente! Continueremo poi il nostro shopping online. Ogni anno in famiglia ci affidiamo sempre più a quel canale. Io odio andare ad acquistare regali poco tempo prima di Natale e con un sacco di gente che ti permette a malapena di guardare quello che compri.

Domenica invece abbiamo ripulito il garage che era ancora un po’ intasato dagli scatoloni del trasloco (evito le foto) ed abbiamo terminato la giornata con una cena con i nonni, nella quale Alessandro si è cimentato prima come meccanico e poi come dinosauro!

Anche se è presto, quest’anno più che mai, non vedo l’ora che arrivi il Natale per le emozioni che ci regalerà Alessandro nello spacchettare i regali!

IMG_6401IMG_6408IMG_6412IMG_6406IMG_6405

 

Beauty – Benefit Cosmetics

Qualche tempo fa ho ricevuto un regalo graditissimo, che mi ha sopreso e di cui sono stata molto felice. Si tratta del cofanetto Benefit Primping with the Stars.

Amo moltissimo il packaging di questo marchio, molto vintage ed accurato anche se alcuni contenitori sono di cartone e quindi non molto resistenti… ma lo sapete che io mi faccio abbastanza attirare dall’involucro!

I cosmetici Benefit, in Italia sono aquistabili da Sephora, infatti in qualsiasi negozio prima o poi vi imbatterete nello stand dei prodotti del noto marchi americano nato dalla mente di due gemelle di San Francisco.

Il cofanetto Primping with the Stars contiene 6 prodotti in minitalia:

– Una base per antiocchiaie e ombretti Stay don’t stray,
– Un balsamo per ridurre la visibilità dei pori The POREfessional,
– Un vero-falso fondotinta Some-kind-a-gorgeous,
– Un blush liquido guance & labbra Benetint,
– Un fluido madreperlato per il viso Girl Meets pearl,
– Un mascara They’re Real!.

Sono dei prodotti essenziali anche per chi come me non si trucca particolarmente, per dare un tocco di colore e luminosità al viso. Comodi da portarsi via per un weekend fuori porta ed avere tutto a portata di mano.

Non sono un’intenditrice di cosmetica ma di alcuni di questi prodotti ho sentito parlare bene, vi dirò come mi trovo dopo averli usati per qualche tempo.

05

Photo by Luca Bossi

Il mio home office

Qualche tempo va postai un articolo “Ispirazioni Grafiche” con alcune foto da cui avrei preso spunto per l’organizzazione dell’home office all’interno della casa nuova.

Ora che questo angolo si può dire sistemato vi faccio vedere come è venuto! Abbiamo deciso di tenere per tutto l’arredamento di casa (ufficetto incluso) il colore bianco che rende tutto più luminoso e può essere arricchito con oggetti colorati.

Siccome poi amiamo il vintage, non poteva mancare un’angolino per la nostra macchina da scrivere Valentine. A dare invece un tocco retrò alla scrivania contribuiscono le gambe verde acqua. Anche per la libreria, abbiamo deciso di restare su linee pulite e sul colore bianco!

Come lo trovate?

DSC_6061

Photos by Luca Bossi

Milano – Sant’Ambrogio (mobile pics)

Oggi Vi mostro in qualche scatto fugace fatto con il cellulare nei dintorni di Sant’Ambrogio, a Milano, dove sabato abbiamo fatto una bella passeggiata con pausa da California Bakery … come rinunciare?!

Un’altro localino incontrato durante il percorso è Olivo di Strada, che al momento era chiuso, ma che è un’affascinante erboristeria bistrot dove saziarsi ed acquistare ottimi prodotti per la cura del corpo!foto

Ispirazioni grafiche per la casa

Ok, il trasloco è fatto, siamo nella casa nuova da un mese e mezzo ma alcuni scatoloni ci sono ancora, sinceramente non vedo una fine … Ma si, ce la faremo!

In casa gli arredi principali fortunatamente sono stati montati fin da subito ma manca tutto ciò che renda la casa più abitabile ed accogliente, un pochino alla volta si stanno aggiungendo i vari complementi ma ho deciso di prendere da Pinterest alcune ispirazioni.

Il mood che mi piacerebbe tenere è minimal, ma non troppo, un po’ nordico, molto luminoso e arioso con spazi non  affollati anche per permettere ad Alessandro di muoversi bene. Credo che posizioneremo un po’ dappertutto i nostri oggetti vintage che abbiamo raccolto con gli anni ma soprattutto ci piacciono poster e cartoline, antichi e non, fondamentalmente grafici, che spargerei in ognidove. Ma mi trattengo! A questo proposito ecco alcune delle idee di cui vi ho parlato!

Cosa ne pensate?

3

 

Photo Source: Pinterest