Dettagli di casa

Ho sempre pensato che i dettagli facessero la differenza. Nella scelta del vestiario come anche a casa, un piccolo dettaglio, un oggetto o dei fiori possono cambiare tutto.

Quando fino a un anno e mezzo fa vivevo in affitto, in una casa che non era esattamente come l’avrei voluta, la scelta di qualche dettaglio o oggetto carino era ancora più importante ma anche adesso, che casa mia è come la vorrei i particolari hanno ancora molta importanza!

Ecco alcune foto di come abbiamo deciso di sistemare e decorare qualche angolino di casa (se vi siete persi il post sulla casa lo trovate qui), parola d’ordine semplicità e linearità!

Partiamo dalla zona giorno, in cucina abbiamo deciso di dare un tocco di colore con un tostapane vintage ma mantenere il bianco come colore principale, alla parete piatti con le nostre iniziali.

DSC_8608DSC_8612DSC_8611(tostapane vintage, piatti Design Letters, bicchieri in plastica colori pastello Merci, cannucce Maisons du Monde)

Abbiamo utilizzato molto anche i colori pastello, verde menta, grigio e rosa chiaro, su alcuni complementi come anche su cuscini o tessuti.

Amiamo parecchio la grafica quindi non mancano poster vintage e più contemporanei.

DSC_8587DSC_8593DSC_8590(foto 1 – tavolino PT, tazze Marimekko, thermos Stelton, foto 2 – lampada arancio/bianca Eclisse di Artemide, contenitore rombo azzurro Tiger, vaso Fornasetti per Bitossi, Casette marmo e legno Bloomingville, vassoi in legno House Doctor, foto 3 – poster vintage Galleria del Cavallino, poster piccolo con frase su quaderno Laboratoriografico, televisore vintage Brionvega)

Per il bagno (diciamo il secondo bagno) niente di esagerato, la cassetta del pronto soccorso è carina per contenere un kit di primo soccorso mentre alle pareti abbiamo appeso delle foto ricordo di famiglia.

DSC_8628DSC_8634(foto appese stampate da Instagram tramite Origrami)

Passiamo al piano superiore, in camera matrimoniale la fanno da padrone i colori pastello e in particolare il verde menta. Abbiamo cercato di tenere sempre colori chiari che donano molta luminosità. Le grafiche e cartoline ovviamente non possono mai mancare!

DSC_8759DSC_8753(foto 1 – lampade cocoon vintage, stampa orso Minimel, foto 2 – lampada vintage, cartoline lettere tipografiche Violet and Percy e cartoline colorate Cinq Mai, vasi Habitat, tazza con scritta HM Home, ghirlanda in legno Maisons du Monde)

Ovviamente poi sempre presenti anche i nostri poster Laboratoriografico.

DSC_8784

Dato che amo moltissimo i vasi in vetro, colorati o trasparenti e di tutte le forme e misure, non potevano mancare nemmeno in bagno! Credo che diano a ogni angolino in cui li metti un sapore raffinato e d’altri tempi.

In questa casa abbiamo spesso utilizzato le mensole Ikea porta cornici, sulle quali però non abbiamo quasi mai appoggiato delle cornici, sono molto lineari, semplici e belle.

DSC_8700DSC_8688(foto 1 – vasi vintage e non, mobile con pecore Flensted, foto 2 – lettere in legno Seletti, orologio a tessere vintage)

Da ultimo arriva un dettaglio della zona ufficio presente nella cameretta. Amiamo molto il vintage e quindi a casa nostra se ne trova qualche pezzetto sparso nei vari spazi, ed ecco anche qui spuntare la Valentine, la mia adorata macchina da scrivere regalatami dal mio compagno!

DSC_8659(macchina da scrivere vintage Valentine Olivetti, cartolina Violet and Percy, calendario Enzo Mari per Danese, speakers Lacie)

Annunci

Un salto da me, home sweet home

Finalmente riesco a scrivere un post sulla casa, arredi, accessori e decorazioni. L’argomento mi piace e interessa molto, quasi da sempre, e lo stesso è per il mio compagno.

E’ ormai trascorso un anno da quando ci siamo trasferiti nella nostra prima casa acquistata e direi che non vorrei mai tornare alla casa in cui ero in affitto. Questa è fatta apposta per noi, seguendo i nostri desideri e lo sentiamo. Abbiamo avuto la bellissima opportunità di scegliere come suddividere gli ambienti e di pensare gli arredi come più li avremmo amati.

Si tratta di un appartamento su due livelli, di cui uno mansardato, dove è localizzata la zona notte.

Soprattutto nella zona giorno abbiamo preferito lasciare tutto il più aperto possibile, volevamo parlare mentre cuicinavamo e giocavamo sul tappeto con nostro figlio, volevamo tanta luce ovunque … e direi che abbiamo relizzato i nostri desideri.

DSC_8550DSC_8541

Per la cucina le parole d’ordine sono spazio per lavorare (amiamo cucinare quando possiamo) e bianco!

DSC_8558DSC_8601

Abbiamo prediletto il colore bianco, per giocare con i colori di stampe e accessori e scelto linee il più possibile pulite. Con qualche trucchetto siamo riusciti a nascondere quello che meno volevamo far vedere come lavatrice e asciugatrice o il corridoio che porta al bagno.

DSC_8570

Untitled design

E dietro la porta nascosta si trovano l’angolo lavanderia e il bagno.

DSC_8628DSC_8621

Saliamo le scale per raggiungere la zona notte.

Abbiamo scelto di dividere questa zona in due camere oltre al bagno, che però non hanno muri di suddivisione ma a separarle è solamente la cambina armadio, questo perchè volevamo lasciare il tetto a vista, senza muri che lo tagliassero.

DSC_8665

La camera di Alessandro, che stiamo ancora ultimando, ospita dal lato opposto anche la scrivania dove spesso lavora papà … e più raramente mamma.

DSC_8645DSC_8650DSC_8657Sia per la zona giorno che per la zona notte abbiamo utilizzato pochissimi arredi Ikea (mentre la casa in affitto era esclusivamente ikea) anche se ovviamente qualcosa non può mancare!

La camera matrimoniale è quella che ospita la cambina armadio ed è quella che ci ha fatto innamorare della vista che si gode da casa.

DSC_8749DSC_8754DSC_8704

E poi arriviamo al bagno, il più utilizzato siccome vicino alle camere.

DSC_8679DSC_8687DSC_8689DSC_8688

Cosa ne dite? Vi è piaciuto fare un giretto in casa mia?

Foto di Luca Bossi

Weekend in 5 foto

Eccomi qui, all’inizio di un’altra settimana con un weekend di tempo bellissimo alle spalle.

Fortunatamente grazie alle stupende giornate questo weekend del 1° Novembre è stato meno triste e grigio del solito, non trovate?

Noi abbiamo festeggiato Halloween con alcuni amici venerdì sera ed abbiamo proseguito con delle belle passeggiate all’aria aperta sabato e domenica che ci hanno regalato splendidi panorami autunnali.

Cosa c’è poi di meglio che fare colazione tardi e sotto la coperta? Alessandro la pensa così! Scusate gli occhietti spiritati ma si era appena svegliato!

w1 w4w5w2w3

Foto di Luca Bossi e Babyhomeandme