Attività per bimbi influenzati!

Eccomi tornata all’aria aperta dopo un weekend praticamente chiusi in casa con Alessandro influenzato.

Ovviamente tutto comincia venerdì sera ed ecco che ci troviamo a passare sabato e domenica a casa con il piccolo con la febbre, tosse e raffreddore ed attaccato alla mamma (in particolar modo ai suoi capelli) come una cozza.

Allora che fare? Siamo abituati a stare molto fuori casa quindi dobbiamo inventarci qualche attività per trascorrere le giornate!

1) Fare dei lavoretti natalizi da regalare ai nonni! E allora ci armiamo di colla, cartoncini, batuffoli di cotone idrofilo e decoriamo un bel foglio. Passiamo qualche minuto, ci divertiamo e prepariamo qualcosa da regalare!

2) Utilizzando una tovaglia in carta bianca copriamo il pavimento della stanza e ci disegnamo sopra con i pennarelli, ci divertiamo tutti, bimbo e genitori!

3) Vediamo nell’armadio le stelle filanti di carnevale!!! Mentre la mamma esce a fare la spesa il papi le soffia ed Ale corre contento trascinandole per casa.

4) Cuciniamo i biscotti? Ecco uscire dalla cucina uova, farina, mattarello e formine e ci prepariamo dei dolcetti per la merenda!

5) L’albero non ci basta come addobbo Natalizio! Mentre il papi esce per delle commissioni noi ci divertiamo a fare una ghirlanda con renne e cuoricini da appendere in casa.

6) Ci riposiamo tutti sotto le coperte del lettone guardandoci un bel cartone natalizio.

7) Eccole li, nell’armadio alcune foto! Mamma e papà qualche anno fa, la panciona della mamma con dentro un bimbo e Alessandro appena nato! Quante emozioni!

8) Giochiamo, giochiamo e ancora giochiamo! Macchinine, piste e rampe di lego, didò e chi più ne ha più ne metta…

E finalmenete domenica sera cuciniamo una bella pizza da mangiare con i nonni. Che bello avere qualche ospite a casa.

E’ stato un duro weekend al chiuso mentre nella mia mente mi immaginavo alberi e luci di Natale al buio cariche di atmosfera ma devo dire la verità, ci siamo proprio divertiti!

 

IMG_6503IMG_6356IMG_6689 IMG_6688

Annunci

Weekend in 5 foto

Eccomi qui, all’inizio di un’altra settimana con un weekend di tempo bellissimo alle spalle.

Fortunatamente grazie alle stupende giornate questo weekend del 1° Novembre è stato meno triste e grigio del solito, non trovate?

Noi abbiamo festeggiato Halloween con alcuni amici venerdì sera ed abbiamo proseguito con delle belle passeggiate all’aria aperta sabato e domenica che ci hanno regalato splendidi panorami autunnali.

Cosa c’è poi di meglio che fare colazione tardi e sotto la coperta? Alessandro la pensa così! Scusate gli occhietti spiritati ma si era appena svegliato!

w1 w4w5w2w3

Foto di Luca Bossi e Babyhomeandme

Torta di carote, zenzero e noci

Cosa c’è di meglio che cucinare una buona torta nel weekend e averla a disposizione per colazione e merenda? Per me niente. Quando arriva l’autunno quello della torta è per noi un appuntamento fisso e il piccolo di casa ci aiuta volentieri!

Questo weekend ho scelto una ricetta del libro “Quello che piace a Irene“, stupendo e super affidabile. Ho deciso per la torta di carote, soffice, non troppo grassa e di cui mi ha colpito l’introduzione di Irene, dolcissima.

Ecco qui la ricetta:

INGREDIENTI

230 g di carote grattugiate

260 g di farina

300 g di zucchero

3 cucchiaini di lievito

50 g di gherigli di noci (che io ho sostituito con mandorle non avendo le noci in casa)

1/2 bustina di vanillina

50 g di zenzero grattugiato

70 ml di olio

3 uova

Accendere il forno a 180°. Mondare, pelare e grattugiare le carote e riporle in una terrina capiente aagiungendo farina, zucchero, lievito, noci, zenzero e vanillina.

In un’altra terrina sbattere le uova con l’olio ed unire velocemente i due composti. Infornare per 40 minuti circa.

Buon appetito!!

t1 torta2