Outfit estivo

In questi giorni sto davvero rimpiangendo l’inverno, o ancora meglio l’autunno.

Con questo caldo anche uscire di casa diventa un problema. Per affrontarlo al meglio necessitiamo di vestiti leggeri, chiari … ma ovviamente senza perdere in stile.

Io di recente mi sono innamorata di un vestito visto su Asos, in stile un po’ indiano e quindi ho pensato un possibile outfit partendo da quest’abito, senza tralasciare i sandali più in voga quest’anno.

In estate mi trovo benissimo ad indossare dei semplici vestitini, in un attimo si è pronti per uscire e senza ombra di dubbio sono molto comodi!

Quindi ecco qui la mia idea, che dite?

DAPPER ESSENTIALSAbito Asos, Sandali H&M, pochette Zara.

 

Annunci

Dettagli di casa

Ho sempre pensato che i dettagli facessero la differenza. Nella scelta del vestiario come anche a casa, un piccolo dettaglio, un oggetto o dei fiori possono cambiare tutto.

Quando fino a un anno e mezzo fa vivevo in affitto, in una casa che non era esattamente come l’avrei voluta, la scelta di qualche dettaglio o oggetto carino era ancora più importante ma anche adesso, che casa mia è come la vorrei i particolari hanno ancora molta importanza!

Ecco alcune foto di come abbiamo deciso di sistemare e decorare qualche angolino di casa (se vi siete persi il post sulla casa lo trovate qui), parola d’ordine semplicità e linearità!

Partiamo dalla zona giorno, in cucina abbiamo deciso di dare un tocco di colore con un tostapane vintage ma mantenere il bianco come colore principale, alla parete piatti con le nostre iniziali.

DSC_8608DSC_8612DSC_8611(tostapane vintage, piatti Design Letters, bicchieri in plastica colori pastello Merci, cannucce Maisons du Monde)

Abbiamo utilizzato molto anche i colori pastello, verde menta, grigio e rosa chiaro, su alcuni complementi come anche su cuscini o tessuti.

Amiamo parecchio la grafica quindi non mancano poster vintage e più contemporanei.

DSC_8587DSC_8593DSC_8590(foto 1 – tavolino PT, tazze Marimekko, thermos Stelton, foto 2 – lampada arancio/bianca Eclisse di Artemide, contenitore rombo azzurro Tiger, vaso Fornasetti per Bitossi, Casette marmo e legno Bloomingville, vassoi in legno House Doctor, foto 3 – poster vintage Galleria del Cavallino, poster piccolo con frase su quaderno Laboratoriografico, televisore vintage Brionvega)

Per il bagno (diciamo il secondo bagno) niente di esagerato, la cassetta del pronto soccorso è carina per contenere un kit di primo soccorso mentre alle pareti abbiamo appeso delle foto ricordo di famiglia.

DSC_8628DSC_8634(foto appese stampate da Instagram tramite Origrami)

Passiamo al piano superiore, in camera matrimoniale la fanno da padrone i colori pastello e in particolare il verde menta. Abbiamo cercato di tenere sempre colori chiari che donano molta luminosità. Le grafiche e cartoline ovviamente non possono mai mancare!

DSC_8759DSC_8753(foto 1 – lampade cocoon vintage, stampa orso Minimel, foto 2 – lampada vintage, cartoline lettere tipografiche Violet and Percy e cartoline colorate Cinq Mai, vasi Habitat, tazza con scritta HM Home, ghirlanda in legno Maisons du Monde)

Ovviamente poi sempre presenti anche i nostri poster Laboratoriografico.

DSC_8784

Dato che amo moltissimo i vasi in vetro, colorati o trasparenti e di tutte le forme e misure, non potevano mancare nemmeno in bagno! Credo che diano a ogni angolino in cui li metti un sapore raffinato e d’altri tempi.

In questa casa abbiamo spesso utilizzato le mensole Ikea porta cornici, sulle quali però non abbiamo quasi mai appoggiato delle cornici, sono molto lineari, semplici e belle.

DSC_8700DSC_8688(foto 1 – vasi vintage e non, mobile con pecore Flensted, foto 2 – lettere in legno Seletti, orologio a tessere vintage)

Da ultimo arriva un dettaglio della zona ufficio presente nella cameretta. Amiamo molto il vintage e quindi a casa nostra se ne trova qualche pezzetto sparso nei vari spazi, ed ecco anche qui spuntare la Valentine, la mia adorata macchina da scrivere regalatami dal mio compagno!

DSC_8659(macchina da scrivere vintage Valentine Olivetti, cartolina Violet and Percy, calendario Enzo Mari per Danese, speakers Lacie)

Un salto da me, home sweet home

Finalmente riesco a scrivere un post sulla casa, arredi, accessori e decorazioni. L’argomento mi piace e interessa molto, quasi da sempre, e lo stesso è per il mio compagno.

E’ ormai trascorso un anno da quando ci siamo trasferiti nella nostra prima casa acquistata e direi che non vorrei mai tornare alla casa in cui ero in affitto. Questa è fatta apposta per noi, seguendo i nostri desideri e lo sentiamo. Abbiamo avuto la bellissima opportunità di scegliere come suddividere gli ambienti e di pensare gli arredi come più li avremmo amati.

Si tratta di un appartamento su due livelli, di cui uno mansardato, dove è localizzata la zona notte.

Soprattutto nella zona giorno abbiamo preferito lasciare tutto il più aperto possibile, volevamo parlare mentre cuicinavamo e giocavamo sul tappeto con nostro figlio, volevamo tanta luce ovunque … e direi che abbiamo relizzato i nostri desideri.

DSC_8550DSC_8541

Per la cucina le parole d’ordine sono spazio per lavorare (amiamo cucinare quando possiamo) e bianco!

DSC_8558DSC_8601

Abbiamo prediletto il colore bianco, per giocare con i colori di stampe e accessori e scelto linee il più possibile pulite. Con qualche trucchetto siamo riusciti a nascondere quello che meno volevamo far vedere come lavatrice e asciugatrice o il corridoio che porta al bagno.

DSC_8570

Untitled design

E dietro la porta nascosta si trovano l’angolo lavanderia e il bagno.

DSC_8628DSC_8621

Saliamo le scale per raggiungere la zona notte.

Abbiamo scelto di dividere questa zona in due camere oltre al bagno, che però non hanno muri di suddivisione ma a separarle è solamente la cambina armadio, questo perchè volevamo lasciare il tetto a vista, senza muri che lo tagliassero.

DSC_8665

La camera di Alessandro, che stiamo ancora ultimando, ospita dal lato opposto anche la scrivania dove spesso lavora papà … e più raramente mamma.

DSC_8645DSC_8650DSC_8657Sia per la zona giorno che per la zona notte abbiamo utilizzato pochissimi arredi Ikea (mentre la casa in affitto era esclusivamente ikea) anche se ovviamente qualcosa non può mancare!

La camera matrimoniale è quella che ospita la cambina armadio ed è quella che ci ha fatto innamorare della vista che si gode da casa.

DSC_8749DSC_8754DSC_8704

E poi arriviamo al bagno, il più utilizzato siccome vicino alle camere.

DSC_8679DSC_8687DSC_8689DSC_8688

Cosa ne dite? Vi è piaciuto fare un giretto in casa mia?

Foto di Luca Bossi

Buon secondo compleanno!

Eccomi qui, dopo un giro di influenza che ci ha tenuto occupati per quasi due settimane finalmente riesco a scrivere sul blog! Spero che per quest’anno sia l’ultimo virus … la primavera è vicina, ce la possiamo fare!

Oggi volevo mostrarvi qualche foto del secondo compleanno di Alessandro. E’ passato ormai più di un mese da quando l’abbiamo festeggiato, lo so, sono molto molto in ritardo!

La location della festa è sempre la stessa, lo spazio Fucinazero a Milano. Quest’anno non ci siamo affidati a nessuno per l’allestimento, abbiamo deciso di fare una cosa semplice con qualche decorazioni, tanti dolci preparati da noi!

Alessandro è stato molto felice e fremeva nel vedere i preparativi della sera prima. Ha adorato giocare con i suoi amichetti e ovviamente aprire i regali!

DSC_8389Il tema era il circo e quindi abbiamo pensato di stare sul rosso/bianco ed utilizzare come motivo le stelline e le strisce. Per quanto riguarda contenitori dei cupcake e posate in legno, mi sono rivolta al sito Party Pops. Le posate sono state personalizzate con del washi tape, per avvicinarsi si più al tema. Cannucce stellate e rigate le ho invece acquistate da Déco Chic. Entrambi negozi online davvero affidabili e con proposte carinissime.

Come l’anno scorso abbiamo etichettato le bottigliette di acqua e quest’anno abbiamo aggiunto una ghirlanda decorativa, appesa nella sala dove si trovava il buffet per gli invitati.

DSC_8393

DSC_8388

Per i dolci siamo stati sul semplice, essendoci dei bambini ho voluto preparare delle torte che potessero incontrare i loro gusti e quindi la solita buonissima torta di carote del libro “Quello che piace a Irene”, di cui avevo scritto la ricetta in un precedente post, una crostata di marmellata ed una torta al cacao e arance. La zia di Alessandro ha poi preparato dei buonissimi cupcakes! Non potevano poi mancare i classici biscotti di frolla e i cioccolatini della nostra Franci!DSC_8394

DSC_8397

DSC_8429

Essendo la festa a tema circo abbiamo poi deciso di allestire un tavolo con tanti tipi di caramelle, che poi erano anche parte del regalino da lasciare agli ospiti.

DSC_8408

DSC_8413E’ stato davvero un bel pomeriggio, divertente e passato in compagnia delle persone più care.

DSC_8481

DSC_8446

Halloween party!

Lo scorso venerdì in America si festeggiava alla grande, una delle feste più caratteristiche per loro, Halloween.

Negli ultimi anni questa festa si è diffusa sempre più in Italia e mi sono stupita guardando vetrine ricolme di decorazioni a tema. In famiglia già da anni facciamo una piccola festicciola il 31/10, anche per trovarsi e divertirsi insieme. Quest’anno è stato il turno degli amici, ci siamo trovati a casa nostra ed abbiamo cenato con qualcosa di semplice.

Non si trattava di una vera cena seduti con tutte le portate ma più che altro di un buffet di antipasti, un primo ed un po’ di dolci! E’ stata una bellissima serata in compagnia!

Per quanto riguarda l’allestimento, come vi dicevo in questo post non amo molto gli addobbi in stile americano quindi abbiamo allestito casa con qualcosa di carino ma semplice.

E voi, avete festeggiato?

IMG_6218

 

 

Il mio home office

Qualche tempo va postai un articolo “Ispirazioni Grafiche” con alcune foto da cui avrei preso spunto per l’organizzazione dell’home office all’interno della casa nuova.

Ora che questo angolo si può dire sistemato vi faccio vedere come è venuto! Abbiamo deciso di tenere per tutto l’arredamento di casa (ufficetto incluso) il colore bianco che rende tutto più luminoso e può essere arricchito con oggetti colorati.

Siccome poi amiamo il vintage, non poteva mancare un’angolino per la nostra macchina da scrivere Valentine. A dare invece un tocco retrò alla scrivania contribuiscono le gambe verde acqua. Anche per la libreria, abbiamo deciso di restare su linee pulite e sul colore bianco!

Come lo trovate?

DSC_6061

Photos by Luca Bossi

Outfit mamma e bambino

Oggi fa un po’ freschino ma il caldo dei giorni passati mi ha fatto venire voglia di estate, di vestiti candidi ed un po’ evanescenti, ecco da dove arriva la mia idea di outfit che pubblico di seguito.

Per la mamma volevo qualcosa facile da indossare anche in ufficio, qualcosa di comodo che in estate non faccia effetto ventosa sulla pelle e quindi ho riproposto lo stesso concetto anche per il bimbo.

comp-PER LA MAMMA:

Vestito Zara

Sandali Zara (in questo periodo potrebbero essere sostituiti con dei biker boots che io amo molto)

Bracciali Asos

La sera potreste abbinare il vestito con una giacca di pelle in stile biker ed indossare i vostri stivaletti preferiti!

 

PER IL BAMBINO

Camicia Zara

Pantalone Zara

Scarpe in vendita da Zara